Come sterilizzare il ciuccio

Il ciuccio è un accessorio importantissimo per i bambini neonati, che li accompagna nella formazione dei denti e li rassicura, facendo loro trovare il giusto conforto, in mancanza delle coccole della mamma.

Se siete genitori di un bambino neonato a cui avete appena acquistato un nuovo ciuccio, dovete assolutamente conoscere le giuste tecniche di sterilizzazione del ciuccio. Per tale motivo, in questa guida vi mostreremo come sterilizzare il ciuccio del vostro bambino.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00IMCD6AE[/asa2]

I ciucci e i materiali disponibili in commercio

Il ciuccio è disponibile sul mercato in vari materiali, che si adattano alle esigenze dei propri bambini. I più diffusi sono sicuramente quelli in silicone, che riescono a subire la sterilizzazione senza alterare la propria consistenza, il proprio colore e il proprio odore. Nonostante sia quindi ottimo, se il vostro bambino ha già tutti i denti è vivamente sconsigliato a causa della sua fragilità: il bebè lo frantumerebbe in poche settimane.

Potete però acquistare i ciucci in caucciù, un materiale molto più resistente rispetto al silicone, che a differenza del primo però tende ad alterarsi, cambiando colore, sapore e consistenza.

Come sterilizzare il ciuccio in base al materiale

Uno dei metodi tradizionali per sterilizzare il ciuccio è sicuramente l’acqua calda: dovete semplicemente portare l’acqua del rubinetto a ebollizione all’interno di una pentola, per poi immergere il ciuccio per vari minuti, fino a quando non saranno scomparsi gli odori superficiali.

  1. Esiste, però, anche il cosiddetto “metodo a freddo”: dovete riempire d’acqua fredda una bacinella, per poi aggiungere una boccetta di soluzione salina, che potete acquistare nei normali supermercati o in farmacia a poco prezzo; quindi dovete immergere il ciuccio per vari minuti, per poi sciacquarlo abbondantemente con acqua pulita.
  2. E’ disponibile anche un “metodo a caldo”: esistono in commercio, infatti, degli specifici sterilizzatori elettrici, che sono stati ideati proprio per sterilizzare i ciucci con facilità e con immediatezza entro 10 minuti.
  3. Potete scegliere, inoltre, si inserire il ciuccio del vostro bambino nel forno a microonde per alcuni secondi: ne uscirà sicuramente privo di odori, di sapori e di batteri dannosi per i vostri bebè.

Quale ciuccio acquistare?

Se avete intenzione di acquistare al più presto un ciuccio per il vostro bambino, vi consigliamo di comperare il succhietto physio soft della Chicco, un ciuccio in silicone molto morbido, adatto sia ai bambini già svezzati che a quelli appena nati. E’ disponibile in varie tonalità, tra le quali il viola, il celeste, il rosa e l’azzurro.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B0070RP3YY[/asa2]

 

Potrebbe interessarti anche:

Rimedi naturali per combattere le allergie dei bambini
Visite 9
Quando i bambini sono molto piccoli sono soggetti a febbri frequenti e raffreddo...
Come insegnare ai bambini ad andare sui pattini
Visite 341
Una delle attività più divertenti per bambini e ragazzini di età compresa fra i ...
Come aiutare i bambini a leggere velocemente
Visite 31
Come aiutare i bambini a leggere velocemente: le tecniche facili per semplificar...
Come organizzare lo studio durante le vacanze di Natale
Visite 54
Le vacanze di Natale si stanno ormai avvicinando ed è venuto il momento di pensa...
Come organizzare il tempo nella stagione autunnale con i bambini
Visite 33
Le vacanze estive sono ormai finite e già il nuovo anno scolastico ha preso il v...
Come fare una capanna degli indiani
Visite 351
Fare una capanna indiana (teepee) per i vostri bimbi, potrebbe sembrare complica...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni