eComesifa.it

Come sterilizzare il ciuccio

Il ciuccio è un accessorio importantissimo per i bambini neonati, che li accompagna nella formazione dei denti e li rassicura, facendo loro trovare il giusto conforto, in mancanza delle coccole della mamma.

Se siete genitori di un bambino neonato a cui avete appena acquistato un nuovo ciuccio, dovete assolutamente conoscere le giuste tecniche di sterilizzazione del ciuccio. Per tale motivo, in questa guida vi mostreremo come sterilizzare il ciuccio del vostro bambino.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00IMCD6AE[/asa2]

I ciucci e i materiali disponibili in commercio

Il ciuccio è disponibile sul mercato in vari materiali, che si adattano alle esigenze dei propri bambini. I più diffusi sono sicuramente quelli in silicone, che riescono a subire la sterilizzazione senza alterare la propria consistenza, il proprio colore e il proprio odore. Nonostante sia quindi ottimo, se il vostro bambino ha già tutti i denti è vivamente sconsigliato a causa della sua fragilità: il bebè lo frantumerebbe in poche settimane.

Potete però acquistare i ciucci in caucciù, un materiale molto più resistente rispetto al silicone, che a differenza del primo però tende ad alterarsi, cambiando colore, sapore e consistenza.

Come sterilizzare il ciuccio in base al materiale

Uno dei metodi tradizionali per sterilizzare il ciuccio è sicuramente l’acqua calda: dovete semplicemente portare l’acqua del rubinetto a ebollizione all’interno di una pentola, per poi immergere il ciuccio per vari minuti, fino a quando non saranno scomparsi gli odori superficiali.

  1. Esiste, però, anche il cosiddetto “metodo a freddo”: dovete riempire d’acqua fredda una bacinella, per poi aggiungere una boccetta di soluzione salina, che potete acquistare nei normali supermercati o in farmacia a poco prezzo; quindi dovete immergere il ciuccio per vari minuti, per poi sciacquarlo abbondantemente con acqua pulita.
  2. E’ disponibile anche un “metodo a caldo”: esistono in commercio, infatti, degli specifici sterilizzatori elettrici, che sono stati ideati proprio per sterilizzare i ciucci con facilità e con immediatezza entro 10 minuti.
  3. Potete scegliere, inoltre, si inserire il ciuccio del vostro bambino nel forno a microonde per alcuni secondi: ne uscirà sicuramente privo di odori, di sapori e di batteri dannosi per i vostri bebè.

Quale ciuccio acquistare?

Se avete intenzione di acquistare al più presto un ciuccio per il vostro bambino, vi consigliamo di comperare il succhietto physio soft della Chicco, un ciuccio in silicone molto morbido, adatto sia ai bambini già svezzati che a quelli appena nati. E’ disponibile in varie tonalità, tra le quali il viola, il celeste, il rosa e l’azzurro.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B0070RP3YY[/asa2]

 

Potrebbe interessarti anche:

Come fare lo slime a casa
views 60
Da qualche tempo è tornato di moda giocare con lo slime, una specie di gelatina ...
Come fare la pittura con le bolle
views 17
I bambini e non solo amano molto fare le bolle di sapone. Se piace anche a voi c...
Come fare il bagnetto al bebè
views 15
Dopo la nascita del bebè, fin quando non è caduto il moncone ombelicale, non può...
Come fare i pastelli a casa
views 8
I vostri bambini vi tormentano perché vogliono colorare e in casa non avete il m...
Come fare il sale colorato
views 58
Un lavoretto utile per tenere impegnati i bambini e farli divertire è il sale co...
Come fare un calendario dell’avvento fai da te
views 33
Natale è quasi arrivato, ed è ora di incominciare a prepararsi ad accoglierlo, t...

Commenta

Seguici su Facebook