Come stampare in scala su autocad

rolls of architecture plans - blueprints

Autocad è un software di computer aided design che serve per realizzare dei disegni a due o a tre dimensioni e che è sviluppato soprattutto in ambito elettronico, ingegneristico e architettonico. Ciò che caratterizza maggiormente i disegni realizzati con Autocad è il fatto che il tipo di documento che si viene a creare ha natura vettoriale. E’ questa la caratteristica che permette di scalare tutti gli elementi grafici facenti parte del documento e di ingrandirli senza perdere la qualità della risoluzione. Su Autocad è possibile visualizzare i layout, ovvero i fogli di carta virtuali che l’utente può utilizzare per creare il proprio disegno. E’ possibile creare diversi layout in base alle proprie necessità ed impostarne le caratteristiche attraverso la barra multifunzione.

Autocad: la stampa ed il plotter

Quando si realizza un progetto o, comunque, un nuovo documento tramite Autocad potrebbe essere necessario procedere alla stampa del lavoro. Per fare ciò bisogna innanzitutto guardare al tipo di stampante che si ha a disposizione. Di solito, per uso domestico si utilizza una stampante in grado di stampare su formati come, ad esempio, A3 ed A4. Se, invece, c’è la necessità di stampare su formati più grandi allora a quel punto diventa fondamentale possedere un plotter che altro non è che un dispositivo in grado, appunto, di stampare supporti di grande formato. Al di là di questo, però, si può procedere comunque alla stampa anche con una stampante normale in quanto Autocad riesce a riconoscere e permette l’utilizzo di tutte le stampanti presenti nel sistema operativo. Una volta fatto ciò bisogna spostare il mouse su File e cliccare sulla voce ‘Plot’. A questo punto si apre una finestra tramite la quale è possibile gestire al meglio tutte le impostazioni relative alla stampa. Bisogna, poi, aprire il menù a tendina dove compare la scritta “Printer/plotter” e scegliere il nome della stampante da utilizzare. Cliccando, invece, su “Paper Size” viene mostrato l’elenco dei formati disponibili in base alla stampante di cui si dispone. “Plot Area” serve, invece, per selezionare la parte del disegno che si desidera stampare. Nel menù a tendina recante la scritta “What to plot” bisogna selezionare la voce “Window”. Una volta impostato anche il numero di copie bisogna fare click per due volte sullo schermo, ciò servirà a creare una sorta di rettangolo che l’utente dovrà delimitare e che servirà per selezionare la parte del disegno che si vuole stampare. C’è anche l’opportunità di centrare la stampa e di indicare di quanti millimetri si vuole spostare il disegno, sia in verticale che in orizzontale.

Autocad: la scala

Per impostare il valore di scala bisogna spostarsi nell’area “Plot scale”. E’ possibile utilizzare la voce “Fit to paper” che permette di adattare il disegno al foglio. Ciò vuol dire che se si utilizza questa opzione il progetto verrà stampato con la massima scala disponibile avendo sempre come punto di riferimento le dimensioni del foglio che sono state in precedenza scelte. Facendo ciò tutta l’area disponibile per la stampa verrà riempita e non ci saranno spazi vuoti. Non è, però, obbligatorio spuntare la voce “Fit to paper”. Se non lo si fa, infatti, a quel punto diventa fondamentale andare su “Scale” ed impostare il valore di scala ritenuto opportuno. Una volta fatto ciò non resta altro che premere su Ok. In tal modo il disegno verrà inviato alla stampante che procederà alla stampa del lavoro.

Tag:, , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares