eComesifa.it

Come smettere di mangiarsi le unghie

Le unghie sono uno dei dettagli che le donne curano spesso per ammaliare, essere più sexy e sentirsi più sicure quando scrivono,  gesticolano, accarezzano. Gli uomini non ci fanno molto caso, ma spesso evitano le donne che mangiano le unghie, perché temono siano impulsive, gelose, ansiose ed entrino facilmente in crisi.

Se avete deciso di smettere di mangiarvi le unghie, in questa guida vi mostreremo come provare a farlo in brevi passi, che possono rivelarsi complessi a seconda di quanto spesso le mangiate di solito, dello stress e del nervosismo che vi affligge.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00OH4W2M4[/asa2]

 

  1. Capire che le unghie corte sono anti estetiche: Le unghie troppo corte sono molto brutte perché cambiano completamente la forma delle dita e di conseguenza delle mani, le rendono più grasse, meno sfilate e più piccole. Capire che le unghie corte sono antiestetiche vi può aiutare per convincervi e farvi smettere di mangiarle.
  2. Utilizzare uno smalto repellente: esistono in commercio molti smalti che sono davvero orribili al gusto. Ne esistono di trasparenti e di colorati e se provate a mettere le mani in bocca con un cosmetico del genere, rischiate di dover sopportare per intere giornate il gusto di smalto repellente, che vi porterà anche a evitare di mangiare.
  3. Iniziare a curarle: se comprate degli stick per unghie, se andate a farvi la manicure e se avete deciso di farvi una ricostruzione, questo è il momento giusto per smettere di mangiarsi le unghie. Vedere le vostre unghie bellissime e curate, vi porterà a desiderare di averle sempre così, e poi, spendendo molti soldi per esse, difficilmente vi verrà l’istinto di sciupare tutto, mangiandole.
  4. Utilizzare l’aglio: un rimedio naturale da utilizzare, se non volete acquistare smalti repellenti, è l’aglio. Vi basterà prenderne due spicchi, strofinarli sulle unghie per qualche minuto e vedrete che le vostre unghie avranno un odore terribile.
  5. Mettere il peperoncino: anche il peperoncino è un valido rimedio per le unghie troppo corte. Se strofinate le vostre unghie o le cuticole sul peperoncino, sarà impossibile per voi avvicinarvi e mangiare le vostre unghie, dal sapore incredibilmente sgradevole e naturalmente pepato.
  6. Mettere dei cerotti: potete anche coprirvi le mani con dei guanti invernali oppure le dita con dei cerotti, da togliere qualche settimana dopo per notare il risultato clamoroso. Questa procedura, però, può rivelarsi alquanto scomoda.
  7. Tenere la bocca impegnata: Se siete troppo stressati e avete bisogno di mantenere impegnata la bocca, potete iniziare a masticare delle gomme oppure a mangiare delle caramelle. Anche sgranocchiare una radice di liquirizia può essere un ottimo rimedio.

Quale prodotto acquistare?

Se non sapete quale lampada UV acquistare per mantenere le vostre unghie sempre curate e in ordine, oggi vi mostriamo questa lampada molto economica, che renderà sensazionale l’esperienza della nails art.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00A3V80OO[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come smettere di mangiarsi le unghie ultima modifica: 9 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it