Come si pulisce e si lucida il marmo in modo naturale.

marmoIl marmo, nonostante il suo aspetto, è un elemento delicato e sensibile alle azioni del tempo e soprattutto alla cattiva manutenzione. Mantenere pulito un pavimento in marmo non è certo cosa semplice ma soprattutto non lo è mantenere la sua caratteristica lucentezza.
Molte volte è proprio la pulizia che porta il marmo ad acquisire un aspetto trasandato in quanto non si usano prodotti idonei.

Ecco dunque dei facili suggerimenti per mantenere il marmo lucido e pulito nel tempo.

Per la pulizia ordinaria dei piani di lavoro in marmo, tavoli o dei piani in marmo del bagno occorre semplicemente una spugna morbida e del sapone di marsiglia. Basterà inumidire la spugna, passarla sul sapone e poi strofinarla delicatamente sulla superficie. Fatto ciò bisogna risciacquare con una pezza abbastanza asciutta e lasciare asciugare.
Per macchie persistenti si può sempre far ricorso al bicarbonato da cospargere prima del trattamento con il sapone.

Per i pavimenti in marmo vi proponiamo una miscela semplice ma molto efficace: 3 litri di acqua, 2 cucchiai di bicarbonato, 10 cucchiai di alcol e 1 pezzettino di sapone di marsiglia sciolto nell’acqua. Una volta che il sapone si è ben sciolto basterà passare questa miscela sul pavimento con uno straccio in microfibra ben strizzato.

Ma se il marmo ha perso la sua lucentezza???
Altra soluzione è l’uso della polvere di pomice: una polvere abrasiva molto fina in vendita nelle ferramenta. Preparate una miscela di acqua e polvere di pomice e strofinate bene la superficie con una pezza inumidita nella miscela. Insistete sulle parti maggiormente rovinate e poi risciacquate il tutto; infine lavate tutta la superficie o il pavimento con il metodo visto in precedenza del sapone di marsiglia.

Tag:, , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares