eComesifa.it

Come si prepara la colomba Pasquale

come-fare-la-colomba-pasqualeSi avvicina la Pasqua e uno dei dolci tipici è la colomba che si può facilmente preparare anche in casa.
La preparazione artigianale si rivelerà particolarmente gustosa e delizierà i vostri ospiti.

E’ un dolce con una lavorazione lunga e laboriosa ma senza grandi difficoltà. Ci sono diversi impasti e la lievitazione dura molte ore ma, alla fine, seguendo tutti i passaggi, si otterrà certamente un buon risultato.

Per una colomba dalla grandezza classica di circa 800 g, gli ingredienti sono:

  • 550 g di farina manitoba o, in alternativa, 450 g di manitoba e 100 g di fecola di patate
  • 250 g di burro
  • frutta candita in quantità variabile (almeno 150 g)
  • due cucchiai di miele
  • la buccia grattugiata di un limone e di un’arancia
  • 180 ml di latte
  • una bustina di vaniglia
  • 5 uova grandi (di cui si dovrà conservare l’albume)
  • un pizzico di sale
  • 200 g di zucchero bianco
  • un panetto di lievito di birra (15 g)

Per la glassa vi serviranno:

  • la granella di zucchero (60 g)
  • 70 g di mandorle intere spellate
  • l’albume di due uova
  • 90 g di farina di mandorle

La ricetta della colomba

  1. Bisogna riscaldare in un pentolino un bicchiere di latte e quando sarà tiepido sbriciolare il lievito di birra.
  2. Versare quindi la farina (solo 100 g) e impastare fino a ottenere un panetto omogeneo. Riporlo quindi in una terrina dai bordi alti avvolgendola nella pellicola. Per farlo lievitare meglio si mette in forno, lasciando magari solo la luce accesa in modo che si mantenga una temperatura “tiepida”. Deve riposare per mezz’ora poi bisogna aggiungete altro latte (sempre un bicchiere), a cui incorporare altri 100 g di farina.
  3. Dopo mezz’ora, questa volta si aggiunge ai 50 ml di latte tiepido anche 150 g di farina, 90 g di zucchero e il burro (90 g) a temperatura ambiente.
  4. Si impasta per almeno 20 minuti in modo che raccolga l’aria e possa avere una lievitazione voluminosa.
    Stavolta dovrà rimanere in forno con luce accesa per 2 ore, ricordando di coprire la terrina con la pellicola per alimenti.
  5. Al 4° impasto si aggiungono i canditi ma anche lo zucchero rimanente, il pizzico di sale, la buccia dell’arancia e del limone, il miele, i tuorli delle 5 uova, il burro e infine 200 g di farina.
    E’ necessario amalgamare bene tutti gli ingredienti e imburrare una terrina di coccio dove riporre il panetto della colomba pasquale.
  6. La lievitazione adesso continuerà in frigorifero per 12 ore (conviene metterla alla sera).
  7. Al mattino si riprende l’impasto e si adagia su una spianatoia in legno o in marmo per lavorarlo ulteriormente per poi sistemarlo nella classica formina per colomba, che si trova in qualsiasi negozio specializzato per dolci. Anche in questo caso si lascia lievitare finché l’impasto non si sarà raddoppiato (3-4 ore).

La glassa per la colomba di Pasqua

Nell’attesa si può preparare la glassa per la colomba versando gli albumi di 2 uova in una ciotola a bordi alti e aggiungendo lo zucchero e la farina di mandorle.

  1. Con il monta panna si ottiene un composto denso e bianchissimo.
  2. Si versa quindi la glassa sulla colomba lievitata, senza che questa coli ai lati e si aggiungono le mandorle e la granella di zucchero.
  3. Il forno va preriscaldato a 200° e si inforna, abbassando la temperatura a 180° dopo 10 minuti, e lasciando cuocere per altri 30 minuti. Una volta pronta, si fa raffreddare e si può servire.

Potrebbe interessarti anche:

Come si prepara la colomba Pasquale ultima modifica: 2015-03-27T17:18:40+00:00 da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: