Come si fa per aprire le ostriche

come-aprire-ostricheL’ apertura delle ostriche non è semplicissima, soprattutto se non si ha molta dimestichezza con questa pratica, e proprio per questo motivo, potete trovare in alcune pescherie, delle ostriche pre-aperte e poi tenute insieme con della resina, che, anche se permettono un apertura più semplice del mollusco, non preservano del tutto la loro freschezza. In questa breve guida, vediamo quindi come aprire le ostriche.

Cosa ci occorre :

  • Guanti
  • Coltello

Come si aprono le ostriche :

  1. Cominciate lavando le ostriche con molta cura e spazzolandole sotto l’acqua. Questa operazione va fatta perchè, come sapete, anche le valve saranno portate in tavola, quindi devono essere pulite.
  2. A questo punto, proteggete le vostre mani indossando dei guanti appositi ed infilate nel punto più fragile tra le valve dell’ ostrica un coltello ben affilato e con lama solida, quindi fatelo scorrere lungo tutta la lunghezza dell’ostrica, in modo da favorirne l’apertura. Ricordate che quando aprite le ostriche, potete conservate l’ acqua contenuta al loro interno, magari per gratinarle.
  3. Ora, sempre utilizzando la punta del coltello, staccate il frutto dalla valva inferiore, lavate con cura il guscio e appoggiatevi nuovamente il mollusco.
Come si fa per aprire le ostriche ultima modifica: 2015-03-13T11:33:59+00:00 da eComesifa.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here