Come si fa lo zabaione

come-preparare-lo-zabaioneSe volete dare ai vostri bambini una gustosa e nutriente merenda, pronta in pochi minuti, lo zabaione dovrebbe essere sicuramente in cima alla vostra lista. Certo, ultimamente non va molto di moda, data la difficoltà a reperire delle uova fresche, però, se avete la possibilità di acquistare le uova appena fatte, provate a preparare un buonissimo zabaione, buono per i vostri figli, ma ottimo anche per noi adulti. Vediamo allora come fare lo zabaione.

Cosa ci serve :

  • 6 tuorli di uova fresche
  • Mezzo bicchiere di zucchero
  • Biscottini

Come preparare lo zabaione :

  1. Lavate le uova e asciugatele prima di romperle, poi dividete i tuorli dagli albumi.
  2. Mettete i tuorli in una ciotola e aggiungete lo zucchero, quindi lavorateli con le fruste per circa 10 minuti, insomma, quando vedete che sarà spumoso.
  3. Se lo zabaione è per i vostri figli, potete accompagnarlo con qualche biscottino. Se invece è per voi ed i vostri ospiti, potreste aromatizzarlo con il caffè, o addirittura con il marsala.

Potrebbe interessarti anche:

Come allevare delle galline ovaiole in giardino
Visite 334
Molte persone vorrebbero avere delle galline per reperire sempre uova fresche e ...
Come incubare le uova con l’incubatrice
Visite 45
L’incubazione delle uova può avvenire in due modi: quello naturale, in cui la ga...
Come fare la torta dei 7 vasetti
Visite 29
La torta dei 7 vasetti è una delle ricette più semplici. Pensate che possono far...
Come cucinare le uova nei pomodori
Visite 10
Cuocere le uova all'interno dei pomodori, vi permetterà di portare in tavola una...
Come fare l’eggnog, la bevanda del Natale da fiaba
Visite 182
Il mio primo incontro con l'eggnog è avvenuto mentre stavo leggendo un romanzo d...
Come mettere un uovo nel toast
Visite 20
Ciao amici, oggi presentiamo una guida che vi aiuterà a deliziare i vostri paren...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni