eComesifa.it
come-fare-ricetta-torta-senza-uova

Come si fa la Torta senza uova

In questo periodo molti italiani sono alle prese con l’influenza e in molti casi questa ha complicazioni che richiedono una terapia con antibiotici. E’ risaputo che, nel corso di terapie antibiotiche, è bene evitare l’assunzione di uova, suoi derivati e cibi che ne contengono. Ma, al disagio di non stare bene, dobbiamo aggiungere anche il privarsi di un piacere come può essere un dolce? A ciò si aggiunga che molte persone hanno una intolleranza alle uova, così una ricetta di una torta senza uova può essere gradita a tanti.

La ricetta che si propone è,oltretutto, molto semplice e gustosa,oltreché leggera e con calorie limitate,che ne fa un dolce certamente gradito anche da chi non ha problemi con le uova ma desidera non rinunciare al piacere pur tenendo d’occhio i valori calorici. Dunque, la ricetta per la torta senza uova. Ecco come si fa:

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B007K64Z5I[/asa2]

Ingredienti:

  • 100 g di zucchero
  • 120 g di farina
  • 30 g di fecola di patate
  • la scorza grattugiata di un arancia
  • il succo di un arancia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 125 g di panna da montare
  • poca polvere di cacao

Procedimento:

  1. Mettere in una ciotola la farina, la fecola e lo zucchero e mescolare bene gli ingredienti
  2. Aggiungere la scorza dell’arancia, il succo e l’olio, con uno sbattitore elettrico amalgamare bene il composto fino a ottenere una consistenza omogenea e liscia, quindi aggiungere il lievito e rimescolare bene.
  3. Imburrare e infarinare accuratamente una teglia da torta, accendere il forno ad una temperatura di 130 gradi e versare il composto nella teglia, infornare e cuocere per 20 minuti circa, o comunque finchè la superficie non appare dorata. Controllare la cottura col classico stecchino.
  4. Toglier e dal forno a cottura ultimata, lasciare raffreddare e poi tagliare la torta in due strati.
  5. In un’altra ciotola, montare la panna, e stenderla uniformemente sullo strato inferiore della torta, coprire col secondo strato e spolverare con il cacao.
[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B009F5WPHW[/asa2]

Per rendere più leggero il dolce, limitando anche il colesterolo, è consigliabile usare la panna vegetale, che ha anche il vantaggio di smontare meno. Ovviamente, se non si ha lo sbattitore elettrico, si può sbattere a mano oppure si può usare un robot da cucina, se si ha la fortuna di averlo.

Per la cottura, personalmente, ben avendo a disposizione un forno a gas, preferisco utilizzare un fornetto elettrico ventilato che mi garantisce un miglior controllo di temperatura e una cottura uniforme anche della superficie superiore. Questa torta, divisa in 8 fette, ci da un apporto calorico di circa 270 calorie a fetta, quindi ci consente di avere tutto il piacere del dolce buono fatto in casa evitando intolleranze e senza esagerare con le calorie.

Volendo una versione ancora più leggera, naturalmente,si può evitare la farcitura con la panna e, secondo i propri gusti, si può sostituire la spolverata di cacao con zucchero a velo, facendo, così, di fatto, una torta margherita senza uova. Altra variazione possibile è sostituire il succo d’arancia con un vasetto di yogurt intero.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B014HGRAEG[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come fare il gelato al mango Come potete resistere alla tentazione che da una grande ciotola di gelato al mango fatto in casa. La ricetta che vi proponiamo oggi, l'abbiamo modific...
Come fare il Kebab in casa Il kebab, piatto tipico della cucina turca, è diventato molto popolare e sempre più persone sono interessati alla sua ricetta. Fare il Kebab in cas...
Come fare il torrone morbido In questa guida vogliamo aiutarvi a realizzare uno dei cibi dolci più desiderati del periodo natalizio: il torrone morbido. In questa sezione analizze...
Come fare le olive sott’olio aromatizzate Come fare le olive sott'olio aromatizzate: due ricette semplicissime da leccarsi i baffi! Con l'inverno alle porte è bene non perdere certe usanze: l...
Come preparare i dolci tradizionali siciliani – le cud... Le tradizioni regionali mettono in risalto gli usi e le abitudini di ogni individuo che ama portare avanti le abitudini che vanno così tramandate e co...

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it