eComesifa.it
aggiornamento-computer-upgrade

Come aggiornare il computer per renderlo performante

Quando un Personal Computer inizia a bloccarsi spesso, si rallenta o il vostro browser carica tanti pop-up e sembra di essere invasi da milioni di virus, molte persone iniziano a guardarsi intorno per acquistare un nuovo PC. Beh, a meno che il vostro computer non sia eccessivamente datato, e quindi magari i componenti compatibili non sono più sul mercato, non date per morto il vostro computer. Infatti, con alcuni aggiornamenti dei componenti strategici che lo compongono, potrete dare al vostro PC una nuova vita e aumentare tantissimo le sue prestazioni e la vostra produttività.

Aggiungete nuova RAM

Uno dei modi più semplici ed economici che abbiamo per migliorare le prestazioni dei computer un pò vecchiotti, è quello di installare più memoria RAM. Avere più RAM significa più spazio per eseguire programmi e meno tempo di accesso al disco rigido. Per esempio, supponiamo che il vostro computer portatile o desktop ha ormai qualche anno, se era un modello di fascia bassa, probabilmente potrebbe aver installati solo 2 GB (gigabyte) di RAM. Semplicemente raddoppiando la RAM e portandola quindi a $ GB potrete godere di un aumento molto significativo della velocità. Infatti Microsoft Windows e Mac OS “viaggiano” molto più agevolmente con 4 GB di RAM di quanto non facciano con solo 2 gigabyte. In base al tipo della configurazione del sistema, questo aggiornamento potrebbe consistere semplicemente nell’aggiunta di un modulo da 2 GB in più di memoria. Cercate le informazioni sul vostro sistema, aprite il PC e controllate, oppure affidatevi ad un esperto. Una volta avute le informazioni, potrete cercare i migliori prezzi in giro su internet o dal vostro negozio di fiducia. Una considerazione da fare è che se il vostro sistema operativo è WIndows Xp oppure Windows Vista a 32 bit, non ha senso installare più di 4 GB di Ram, in quanto essi non ne possono utilizzare di più. Ma se avete sistemi a 64 bit, potete anche optare per un aggiornamento che porti la memoria a 8 GB, per ottenere le prestazioni massime.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00KQCOTCM[/asa2]

Aggiungete un secondo monitor

Un aggiornamento ideale e un pò particolare per qualsiasi computer, anche per i più nuovi, consiste nell’ aggiungere un secondo monitor. Certo, bisogna liberare un pò di spazio sulla scrivania, ma i benefici che ne trarremo, superano di gran lunga i fastidi che avremo nel riorganizzare la nostra postazione. Vi starete chiedendo come l’installazione di un secondo schermo, potrebbe aiutare la nostra produttività, bene, con un secondo monitor, potete avere due applicazioni in esecuzione a schermo intero nello stesso momento. Questa soluzione, vi potrebbe sembrare qualche cosa di poco utile, invece, se pensate che potreste avere sempre il browser, o la posta elettronica aperta, mentre lavorate su un altra applicazione, capirete che non è poi così strano. Questa idea vi farà risparmiare tutto il tempo che perdete nel cercare le finestre che ci servono e rende il nostro desktop più ordinato. Questo upgrade, poi, non è molto costoso, se pensate che potete facilmente trovare un nuovo schermo piatto da 22″ per circa 150€ e un 24″ per meno di 200€. L’unica cosa che dovete vedere è il numero di porte HDMI, DVI o VGA che ha il vostro computer, sia esso un fisso o un portatile. Quindi, basta controllare sul manuale del computer, oppure fare una ricognizione visiva delle porte a disposizione sulla vostra “macchina”.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00JDBWP96[/asa2]

Installare un SSD

Pochi aggiornamenti però, riescono a dare tanti vantaggi in termini di prestazioni su un vecchio portatile come l’installazione di un SSD. La sigla SSD sta per unità a stato solido, in pratica sono memorie di massa che non hanno componenti in movimento, infatti, si basano sullo stesso tipo di memoria utilizzata per le nostre pen-drive USB. Questa nuova tecnologia, li rende notevolmente più veloci rispetto agli ormai datati HDD (dischi rigidi) tradizionali. Tra gli altri vantaggi degli SSD, c’è anche quello che essi tendono consumare molta meno energia, e questa è una buonissima notizia per tutti gli utilizzatori di portatili che cercano sempre di far durare di più la loro batteria. Naturalmente, non sono tutte rose e fiori, infatti i nuovi dischi a stato solido, hanno un costo per megabyte superiore ai tradizionali hard disk. Quindi se volete una maggiore velocità di avvio del computer e maggior durata della batteria, vi consigliamo vivamente di acquistare un SSD, così da ottenere delle prestazioni eccellenti. I costi di questi dispositivi si aggirano intorno ai 200€ per un SSD da 256 GB, ma i prezzi come sappiamo, sono in continuo cambiamento. Assicuratevi però che il vostro computer sia compatibile con questa tecnologia, di solito SATA III, troverete dei modelli, venduti con il proprio kit di installazione dove oltre a tutti i cavi necessari, è possibile trovare anche dei software che vi permettono di trasferire tutti i vostri dati sul nuovo dispositivo, senza il rischio di perdere tutto.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00P736UEU[/asa2]

Reinstallazione del sistema operativo (es. Windows, linux, ecc.)

Siamo arrivati in fondo al nostro aggiornamento, quest’ultimo consiglio, è rivolto a tutti quelli che non hanno tanto denaro a disposizione e che comunque vedono rallentato notevolmente il loro computer. Cosa potete fare allora? Semplice, reinstallate il sistema operativo (es. Windows), per far questo però, sarete costretti a cancellare tutto, anche se prima di compiere questa operazione, potete, anzi dovete, fare copie di backup dei vostri dati più importanti. Avete bisogno solo del vostro disco di installazione di windows o linux, e dei driver dei vostri dispositivi. Sicuramente installare di nuovo tutto sul vostro computer è una scocciatura, ma una volta completata l’installazione, non riconoscerete più il vostro computer, le prestazioni saranno notevolmente migliorate, e poi, non vi costa nulla, quindi, potete provare.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B017WDLDA8[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come usare WhatsApp sul computer Oggi parliamo del più famoso programma di messaggistica istantanea, WhatsApp che da alcuni mesi è disponibile anche per l'uso con il computer. Vediamo...
Come emulare Android sul PC Se sei attratto dal sistema operativo Google Android, ma non sai in questo periodo se è proprio quello che vuoi. Se per esempio hai costantemente usat...
Come velocizzare l’avvio del PC Al giorno d’oggi facciamo sempre tutto di fretta e non sempre le risorse che abbiamo e che soprattutto utilizziamo riescono a starci dietro, un esempi...
Scegliere il mousepad giusto L’importanza del mousepad è spesso sottovalutata perché ci si concentra sull’acquisto di un buon mouse ma non sul tappetino, sbagliando. In questo art...
Come aprire un file ePub Gli ePub (electronic publication) sono dei libri in formato elettronico ottimizzati per la visualizzazione sui lettori di e-book, sui tablet e compute...

Commenta

Ti piace eComesifa.it