eComesifa.it
riconoscere-banconote-false

Come si fa a riconoscere le banconote false

riconoscere-banconote-falseIn questa guida, vogliamo darvi qualche utilissimo consiglio per riuscire a riconoscere le banconote false, in modo da non esser raggirati. Dovete stare molto attenti quando maneggiate i soldi, perché ormai circolano tantissime banconote false, Vediamo quindi alcuni modi e suggerimenti, per scoprire se una banconota è autentica o no.

Bisogna dire che in certi casi, specialmente alle casse dei negozi, dove c’è una forte incidenza di banconote maneggiate, sono spesso installate dei dispositivi appositi per l’ identificazione delle banconote false, così da non cadere nel tranello dei contraffattori. Questo apparecchio, somiglia ad un lettore di schede, sul quale poggiare sopra la banconota, che verrà illuminata da un fascio di luce UV. In caso non presentasse alcuna fluorescenza sulla carta o se nella filigrana della carta si dovesse presentare un po’ di grana di diverso colore, vorrà dire che la banconota è autentica.

Se non avete il dispositivo per controllare le banconote false, potete procedere ad un controllo visivo. Infatti, ci sono alcuni fattori da prendere in considerazione e da non sottovalutare per cercare di capire se una banconota è falsa o meno.

  • Iniziamo prendendo la banconota tra le mani e guardiamola controluce, in questo modo, dovrebbe essere visibile l’ immagine di una finestra con alla base la cifra dell’importo corrispondente della banconota, il filo centrale al centro e la cifra in alto con l’importo della banconota.
  • Inoltre dovrebbe essere visibile l’ologramma che molto spesso è il modo migliore per distinguere una banconota autentica da una banconota falsa.

Se gli indicatori illustrati in precedenza non fossero presenti, la banconota è falsa.

Altro controllo che possiamo effettuare è quello al tatto della banconota. Effettuando questo controllo, ci sono altri indicatori per contraddistinguere una banconota falsa da un’ autentica. Per prima cosa controlliamo la qualità della carta, che non è mai uguale in tutte le banconote che si maneggiano. Quindi, teniamo la banconota con due mani e cerchiamo di sentire il rumore che emette. Altro sistema da che possiamo utilizzare, è quello di controllare se le varie scritte presenti sulla banconota, BCE, ECB, EZT, EKT, EKP sono in leggero rilievo.

Come avete potuto vedere, bastano pochi accorgimenti per non cadere nel tranello e riconoscere le banconote false!

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it