eComesifa.it

Come si fa a lavarsi le mani in modo corretto

Pulizia-mani-rimedi

Il Lavaggio non corretto delle mani è sicuramente il modo più comune di diffusione dei germi, non solo trasmettendo raffreddore o influenza, ma potenzialmente, potrebbe portare al diffondersi di malattie ben più gravi quali salmonellosi o l’epatite A. Anche se non possiamo sicuramente vedere i germi sulle nostre mani, essi possono moltiplicarsi rapidamente sulla pelle calda e umida, e questo può portare ad una rapida diffusione degli stessi ad altre persone.

Quando dobbiamo lavare le mani

Naturalmente, è buona regola, lavare le mani prima di mangiare o cucinare e dopo aver maneggiato alimenti e rifiuti contaminati. Inoltre, dovete lavarle dopo aver toccato animali, dopo che vi siete presi cura di persone malate, dopo aver cambiato i pannolini ai vostri piccoli, una volta soffiato il naso, starnutito e utilizzato prodotti chimici di pulizia. Le mani devono essere pulite ogni volta che vai in bagno, e naturalmente quando sono sporche.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00GQVQ8YY[/asa2]

Lavaggio

Bisogna lavare le mani sotto acqua calda corrente. Utilizzare una buona quantità di sapone, sia esso solido o liquido. Massaggiare la schiuma nel palmo e nel dorso delle mani, tra le dita, intorno ai polsi e sotto le unghie. Strofinare le mani per almeno 20 secondi.

Sciacquare

A questo punto, dobbiamo sciacquare le mani sotto acqua calda corrente. Per asciugare le mani, dovete utilizzare un asciugamano, oppure della carta per asciugare pulita o potete utilizzare un asciugamano ad aria calda. Se vi trovate in un bagno pubblico, usate un tovagliolo di carta per chiudere il rubinetto e per aprire la porta del bagno così eviterete di sporcare nuovamente le mani.

Disinfettare

Per effettuare l’operazione di pulizia, se non si ha accesso ad acqua e sapone, possiamo passare sulle mani un disinfettante a base di alcool. Spremere un pò di disinfettante nel palmo di una mano e massaggiate su entrambe le mani per almeno 30 secondi. Applicate ancora disinfettante quando le mani si sono asciugate e continuate a massaggiare per almeno dieci secondi. Mi raccomando di utilizzare il disinfettante per le mani solo quando non avete a disposizione acqua e sapone.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B007IFQT46[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come utilizzare il limone per pulire e disinfettare la casa In questo nuovo articolo, parliamo del limone, un agrume molto utilizzato i...
Crema fatta in casa per proteggere le cuticole delle unghie I fattori ambientali, la polvere e l'utilizzo di prodotti chimici come i de...
Rimedi naturali per mani secche e screpolate Le mani necessitano, come ogni parte del corpo, di cura e attenzione e i gi...
Come sterilizzare le pinzette Sia che dobbiate rimuovere una scheggia da sotto la pelle, sia che dobbiate...
Come curare i geloni a mani e piedi con rimedi naturali I geloni sono un fastidioso disturbo che colpisce molte persone durante il ...

Commenta