eComesifa.it

Come si fa a convertire i file video

come-convertire-video-divx-dvd-aviSpesso è necessario ricorrere a un determinato formato anziché a un altro: non tutti i lettori multimediali, infatti, sono in grado di ‘leggere’ ogni tipo di file video. Inoltre, non va trascurata l’eventualità che, una volta scaricato sul pc un file multimediale in una certa codifica, questo necessiti di essere trasformato: solo così potrà poi essere visualizzato in modo corretto anche sul lettore dvd o sul proprio dispositivo mobile, si tratti di cellulare o smartphone. Come fare per convertire una codifica video in un’altra? E quali sono gli strumenti più adatti per evitare, al termine della conversione, che vengano visualizzati dei messaggi di errore all’apertura del file? Ecco di seguito alcuni programmi ed applicativi (online ed offline) per convertire i file video in modo semplice e veloce, tenendo così sotto controllo tutta una serie di parametri quali le dimensioni e la qualità dell’output finale.

IL CINEMA A CASA: CONVERTIRE DA DIVX A DVD

Innanzitutto, si può distinguere tra i programmi che convertono online i file (utilizzabili tramite il browser senza scaricare in locale nessun applicativo, ma ‘uploadando’ il video dal pc) e quelli offline (da installare invece nel sistema operativo e funzionanti anche quando non si è connessi). Della seconda categoria fanno parte ‘DVD Forger’ e ‘The Film Machine’, due software che permettono di creare degli home dvd dei propri filmati a partire da qualunque file. Facili da scaricare e installare, questi due programmi consentono, in presenza di differenti codifiche video (tra cui i DIVX, una variante del codec MP4) di realizzare dvd completi di menu e sottotitoli, gestendo anche le tracce audio e la qualità della conversione.

CONVERTIRE IN ALTA QUALITA’: AVI ED MP4

Tuttavia, quello DIVX è un formato ‘lossy’, ovvero con perdita di informazioni nella conversione e quindi di bassa qualità): per questo motivo, se si intende operare con il formato AVI (Audio Video Interleave) o in MP4 vi sono diverse soluzioni. Una delle più gettonate è installare il player VLC che consente anche una comoda funzione di conversione: basta utilizzare l’opzione ‘New Task’, importare il file (ad esempio un FLV, il formato dei video di YouTube) e cliccare su ‘Convert’. Se invece si desidera un software completo di tutte le funzioni e capace di ‘leggere’ ogni formato video, la scelta ricade su AVS Video Converter: una volta installato in locale, permetterà di creare output video per vari device (pc, dvd, blu-ray, smartphone).

IL FORMATO MKV: COME CONVERTIRLO ONLINE

Gli applicativi della prima categoria invece, quelli usufruibili ‘online’ attraverso il browser, vengono in aiuto di chi vuol convertire in modo veloce e in pochi click. Dal momento che, oggigiorno, il MKV (un ‘formato contenitore’ che comprime i video in alta qualità e con molte più tracce audio rispetto all’AVI) è uno degli standard più utilizzati, le applicazioni migliori per gestirlo sono ‘Online Convert’ e ‘Zamzar’, entrambi gratuiti e che, oltre a permettere l’impostazione di vari parametri (bit-rate, dimensioni, ecc.), restituiscono anche un link per effettuare il download del file video convertito.

Potrebbe interessarti anche:

Come Fare Foto e Video di Nascosto con Android
views 654
In questa guida vi spieghiamo come riuscire a scattare foto e girare video di na...
Quali sono le differenze tra le unità CD-ROM e unità DVD
views 1409
Sia le unità CD che quelle DVD, consentono di memorizzare dati su supporti porta...
Come Estrarre Audio da DVD e Video Youtube
views 39
Estrarre l'audio da un dvd musicale oppure da un video YouTube è una tra le oper...
Come guardare film e video in streaming su smartphone
views 76
Sopratutto durante il periodo invernale, quando siamo troppo pigri per uscire a ...
Come installare Windows Movie Maker su Windows 10
views 95
Dal lancio di WindowsMe nel lontano 2000 gli utenti hanno imparato ad amare Wind...
Come inviare foto e video con Facebook Messenger
views 2261
Come sapete è possibile utilizzare Facebook Messenger, oltre che per inviare dei...

Commenta

Seguici su Facebook