Come seminare un vaso decorativo con piantine commestibili

Oggi vediamo come coltivare un vaso decorativo dentro casa, con tre chicche commestibili. Lo sapevate che alcuni ortaggi da cucina ricrescono in un po’ d’acqua dagli scarti che di solito buttate via? E’ tutto vero ed è facile, provare per credere.

Piantate le vostre verdure preferite in una fioriera davanti la finestra, vi basterà tagliare quello che normalmente buttate via dagli ortaggi che mangiate di solito e poi guardarli magicamente ricrescere.

Potete cominciare con degli ortaggi come ad esempio cipolle verdi, sedano e lattuga. Altri ortaggi e legumi che ricrescono come questi sono, cavolo, aglio, finocchio e qualsiasi tipo di cipolla.

[asa2 tpl=”Horizontal_box”]B011L52GKY[/asa2]

Come fare:

  1. Tagliate la base dalle verdure e utilizzate le foglie commestibili e gli steli per le vostre ricette, come fareste normalmente.seminare-ortaggi-vaso
  2. Prendete le basi degli ortaggi che avete tagliato precedentemente e metteteli in piccoli barattoli con dell’acqua sopra il davanzale della finestra. In circa uno o due giorni, noterete delle piccole foglie verdi e dei germogli che inizieranno a spuntare dal centro dei vostri scarti delle verdure.
  3. Cambiate l’acqua a giorni alterni, in poco più di una settimana, avrete una ricrescita delle piantine abbastanza vistosa. E’ sorprendente vero?
  4. Le verdure sono ora pronte per essere trasferite nella terra, dove potranno veramente crescere bene. Mettete le piantine nel vaso e copritele con la terra in modo da coprire appena la base originale delle verdure. Piantare le verdure nel terreno fornirà i nutrienti dall’acqua e dal sole, in questo modo avrete una crescita continua e autosufficiente per tutto il tempo che volete tenere le piantine.

Posizionate il vaso vicino alla finestra della cucina, al sole, annaffiandolo regolarmente regolarmente in modo da farle continuare a crescere a fare i frutti. In questo modo, quando avrete bisogno di verdure per cucinare, vi basterà prenderle dal vostro bel vaso.

[asa2 tpl=”Horizontal_box”]B00ISO15ZO[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come curare la siepe in giardino
Visite 39
Le siepi spesso sono un ottimo metodo per creare un muro naturale che può avere ...
Come realizzare il tuo orto
Visite 91
L’orto è un ottimo mezzo per produrre da soli in casa verdure, frutta ed altri o...
Come curare i malesseri estivi con le erbe
Visite 10
L’approssimarsi della calda stagione estiva sottopone il nostro organismo a stre...
Come costruire un piccolo sistema di irrigazione
Visite 21
Chi non ha mai pensato a quanto sarebbe bello se qualcuno irrigasse il proprio p...
Come scegliere le piante adatte a particolari destinazioni
Visite 92
Ogni tipo di pianta ha bisogno di cure diverse e di un ambiente favorevole alla ...
L’Acerola e i suoi benefici
Visite 17
L'acerola (Malpighia glabra) è una pianta tropicale originaria dell'America cent...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni