eComesifa.it

Come scolorire e strappare i jeans

Se i jeans dello scorso anno non ci piacciono più e vogliamo modificarli possiamo scolorirli per dargli un effetto vintage, oppure strapparli. Vediamo insieme come si fa a scolorire e strappare i jeans.

Come scolorire i jeans con la candeggina

La prima cosa da fare è comprare una confezione di candeggina e preparare una soluzione con 3 parti di candeggina e una di acqua. Ricordate di proteggere la postazione di lavoro anche se noi vi consigliamo di usare la vasca da bagno, di indossare abiti vecchi e i guanti.

Prima di procedere con la decolorazione bagnate un po’ i jeans e fare una prova su un angolo nascosto tipo l’orlo, in questo modo se non vi piacerà il risultato finale non dovrete buttarli. La soluzione a base di acqua e candeggina non deve essere versata direttamente ma dovete usare una spugna o un vecchio spazzolino.

Mettete i jeans in lavatrice insieme ad altri capi bianchi che devono essere candeggiati ed eseguite il ciclo completo di prelavaggio. Quando vi piace l’effetto ottenuto fermatevi subito e non proseguite ricordate: meno è meglio!

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00C92RAVE[/asa2]

Come strappare i jeans

Dopo aver scolorito i jeans con la candeggina potete dare un effetto più vintage strappandoli. Questi jeans sono molto costosi e sapere di poter ottenere lo stesso effetto a casa ha fatto felici molte fashion victim. Usate dei jeans già indossati e possibilmente in denim chiaro per ottenere un effetto migliore.

I jeans scuri hanno un tessuto più resistente e lo strappo potrebbe sembrare meno realistico. Oltre ai jeans dovete procurarvi uno strumento tagliente, per i fori sono indicate le forbici, mentre per strappare un rasoio. Per il look sfilacciato potete ricorrere alla carta vetrata o alla pietra pomice. La prima cosa da fare è stendere i jeans sul tavolo e, con una matita, segnare i punti in cui eseguire gli strappi e la lunghezza degli stessi.

Si possono fare strappi in tutti i punti della gamba ma se non avete una buona manualità vi consigliamo di farli in corrispondenza del ginocchio. Mettete un pezzo di legno tra una gamba e l’altra per evitare di tagliare anche il tessuto sottostante. Prima di tagliare strofinate la carta vetrata per allentare le fibre e creare dei fori. L’effetto ottenuto potrebbe piacervi a tal punto da non tagliare con le forbici, altrimenti eseguite un bel taglio netto nel punto più usurato e allargate con le mani. Per evitare che gli strappi diventino troppo grandi fissate i lati con due punti.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00HS0U7PI[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come vestirsi a Natale: tre look per essere perfetta
views 123
Una delle domande che ci facciamo noi donne (ma anche ragazze) quando si avvicin...
Come deve vestirsi una donna curvy
views 65
Per coloro che non hanno una figura esile e slanciata è sempre stato un problema...
Come far tornare nuova una Borsa di vernice
views 768
Le borse di vernice sono sempre belle,sopratutto appena acquistate e se tenu...
Come togliere le macchie di ruggine dai tessuti
views 1106
In questa guida vi spiegheremo come togliere le macchie di ruggine dai tessuti. ...
Come organizzare il guardaroba
views 33
In rete circolano dei link in cui si afferma che chi è disordinato è più intelli...
Come mi devo vestire se ho le gambe storte
views 195
Per nascondere al meglio un piccolo difetto e essere sempre bellissime, possiamo...

Commenta

Seguici su Facebook