eComesifa.it
come-scegliere-scarpe-matrimonio-sposo

Come scegliere le scarpe per il proprio matrimonio

Chi l’ha detto che le spose sono le più coinvolte e stressate dal matrimonio? I preparativi, è vero, possono essere molto lunghi e complessi: organizzare il ricevimento, individuare la location, compilare e spedire le partecipazioni sono compiti senza dubbio delicati, di cui spesso è proprio la donna a prendersene tutta la responsabilità. Non parliamo, poi, della melodrammatica scelta dell’abito, fra lacrime, ripensamenti e viaggi infiniti da una boutique all’altra. Eppure è arrivato il momento di sfatare un mito: anche gli uomini hanno le loro decisioni da prendere, e non rimangono certo impassibili di fronte alle necessità che il giorno delle nozze impone. Soprattutto ai piedi dello sposo. Vediamo insieme come scegliere le scarpe più adatte per il proprio matrimonio.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B01BY7CTVK[/asa2]

Comodità al primo posto: ecco le scarpe in camoscio

Le scarpe sono un aspetto che, spesso, gli uomini sottovalutano. Soprattutto quando si sposano. Anche se molti probabilmente non se ne rendono conto, per via dell’emozione e dello stordimento, anche lo sposo si trova bersagliato da occhi indiscreti che ne valutano e ne commentano il completo e le scarpe. E se da un punto di vista dell’abbigliamento, difficilmente un uomo si fa sorprendere, ecco che le scarpe sbagliate nel posto sbagliato possono rovinare tutto. In questo senso, la scelta di un paio di scarpe in camoscio risulta perfetta, in quanto sono in grado di abbinarsi a qualsiasi tipo di abito. Senza poi considerare che le scarpe scamosciate, oltre ad essere molto eleganti, sono anche comode e dunque l’ideale per un giorno faticoso come quello delle proprie nozze.

Eleganza e comodità: ecco le Richelieu

Se avete deciso di indossare un abito particolarmente elegante e speciale per il giorno delle vostre nozze, e intendete valorizzarlo con un paio di calzature altrettanto preziose, noi consigliamo di acquistare un paio di scarpe Richelieu: queste calzature sono note per la loro eleganza, ma anche per la comodità garantita da una punta dritta ma non eccessivamente rigida.

Completo sportivo? Optate per le Derby

Se non siete tipi da completi sfavillanti e da scarpe ingovernabili, allora dovrete necessariamente mettere la sportività al primo posto. Una missione possibile, senza per questo sacrificare l’eleganza: noi consigliamo di acquistare un paio di scarpe Derby in camoscio, di grande impatto a livello visivo. Cercate di acquistare una misura che vi stia un po’ larga, perché le punte da golf tipiche delle Derby tendono a caricare tutto il peso sui vostri alluci.

Il massimo dell’eleganza? Le Oxford

Non amate le mezze misure, e per voi il matrimonio è un giorno che esige il massimo dello chic? Allora non potrete che scegliere un paio di scarpe Oxford. Parliamo del massimo della classicità e dell’eleganza, indispensabili se intendete colpire gli invitati con un paio di calzature costose e di fattura eccellente, pensate esattamente per il matrimonio. La particolarità delle Oxford è la calzatura molto stretta, tanto da rendere sempre necessario l’ausilio del calzascarpe. Inoltre, a dispetto della grandissima eleganza, queste scarpe assicurano anche una discreta comodità sul lungo periodo.

Basta con l’eleganza: fuori le Sneakers

Ci sembra doveroso chiudere questa guida su come scegliere le scarpe per il proprio matrimonio con una tendenza che, da provocazione, è diventata una vera e propria moda: indossare il giorno delle nozze un paio di Sneakers. Si tratta di un trend molto diffuso presso le star di Hollywood, e perfetto per spezzare l’eleganza del vestito: consigliatissimo a tutte le coppie che amano rompere gli schemi della classicità, e che intendono regalarsi un giorno speciale e irripetibile che sia anche divertente e insolito.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00PNUI9C8[/asa2]

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it