eComesifa.it

Come scegliere le piante adatte a particolari destinazioni

Ogni tipo di pianta ha bisogno di cure diverse e di un ambiente favorevole alla sua crescita quindi cerchiamo di capire quali sono le piante adatte a luoghi particolari.

PIANTE PER AMBIENTI CON SCARSA LUMINOSITA’
La stragrande maggioranza delle piante ha bisogno di molta luce naturale, solitamente di almeno 6-7 ore di luce al giorno; ma ve ne solo alcune che si adattano facilmente a vivere in condizioni di semioscurità senza subire danni.
Vi forniamo un elenco di specie adatte agli ambienti poveri di luce naturale:
– Aspidistra (ha foglie lunWP_20140926_005ghe e dure di un intenso verde)
– Camedorea (ha lungo fusto cilindrico e foglie lunghe e sottili)
-Chenzia (ha foglie lunghe e ricadenti ed è molto ornamentale)
– Cordyline (ha una grande varietà di forme e dimensione ed è famosa per la sua eleganza)
– Dracena (ha foglie a forma di lancia)
– Ficus (è presente in svariate specie e ha foglie a forma semplice)
– Palme in genere
– Piante grasse in genere
– Sansevieria (ha foglie dritte e robuste)

WP_20140926_006PIANTE ADATTE A MENSOLE O LIBRERIE
E’ quasi sempre un discorso puramente estetico quello che riguarda la scelta di piante adatte a librerie o mensole; si sente spesso la necessità di disporre specie a fogliame ricadente e dai rami lunghi e morbidi.
A questo scopo si prestano allo scopo le seguenti specie:
– Ceropegia (con foglioline a forma di more)
– Columnea (ha una bella fioritura e foglie di diverso tipo a seconda della specie)
– Falangio (ha foglie bianche e verdi)
– Filodendro scandens (ha foglie grandi e di un verde intenso)
– Photos (ha foglie variegate)
– Tradescanzia (ha fogliame violaceo)

PIANTE PER COLONNE O GRATICCI
Per ricoprire con un po’ di verde una colonna o un graticcio all’interno di un appartamento si farà sicuramente ricorso a piante rampicanti.
Le più comuni sono:philodendron1
– Cisso (ha foglie variegate in argento)
– Falsa edera (ha fogliame simile all’edera ed è adatto alla coltivazione in appartamento)
– Filodendro (può essere facilmente guidato in senso verticale)
– Photos (ha foglie con macchie bianche o dorate)
– Roicisso (ha un colore lucente)
– Singonio (ha voglie di un bel verde scuro o striate con il bianco)
– Tetrastigma (cresce rapidamente se ha molta luce)

 

Scoprite come curare le piante in casa, date un occhiata alla nostra guida cliccando QUI.

Potrebbe interessarti anche:

Come si fa a coltivare il basilico nei vasi Oggi, vogliamo darvi qualche piccolo consiglio su come coltivare il basilico nei vasi in modo da averlo sempre a portata di mano. Il basilico, infatti...
Come si cura il bonsai Se vi state avvicinando al giardinaggio provando l’arte del “bonsai” avrete un bel po' di interrogativi su come curare queste piante. Nell'immaginario...
Come coltivare le piante di fragole in vaso Come coltivare le piante di fragole in vaso: guida illustrata alla coltivazione delle fragole in piccoli spazi. Io adoro le fragole, ma onestamente...
Come coltivare una pianta di limone sul balcone di casa I limoni sono famosi per le proprietà digestive e per il loro elevato contenuto di vitamina C e flavonoidi, che aiutano il sistema immunitario a comba...
Come spostare le piante di limone all’aperto Il limone (Citrus limon) è uno degli agrumi più adatti alla coltivazione in vaso perché ha uno sviluppo radicale limitato. Come tutti gli agrumi teme ...
Come scegliere le piante adatte a particolari destinazioni ultima modifica: 2014-09-26T17:47:01+00:00 da Silvia

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it