Come scegliere le piante adatte a particolari destinazioni

Ogni tipo di pianta ha bisogno di cure diverse e di un ambiente favorevole alla sua crescita quindi cerchiamo di capire quali sono le piante adatte a luoghi particolari.

PIANTE PER AMBIENTI CON SCARSA LUMINOSITA’
La stragrande maggioranza delle piante ha bisogno di molta luce naturale, solitamente di almeno 6-7 ore di luce al giorno; ma ve ne solo alcune che si adattano facilmente a vivere in condizioni di semioscurità senza subire danni.
Vi forniamo un elenco di specie adatte agli ambienti poveri di luce naturale:
– Aspidistra (ha foglie lunWP_20140926_005ghe e dure di un intenso verde)
– Camedorea (ha lungo fusto cilindrico e foglie lunghe e sottili)
-Chenzia (ha foglie lunghe e ricadenti ed è molto ornamentale)
– Cordyline (ha una grande varietà di forme e dimensione ed è famosa per la sua eleganza)
– Dracena (ha foglie a forma di lancia)
– Ficus (è presente in svariate specie e ha foglie a forma semplice)
– Palme in genere
– Piante grasse in genere
– Sansevieria (ha foglie dritte e robuste)

WP_20140926_006PIANTE ADATTE A MENSOLE O LIBRERIE
E’ quasi sempre un discorso puramente estetico quello che riguarda la scelta di piante adatte a librerie o mensole; si sente spesso la necessità di disporre specie a fogliame ricadente e dai rami lunghi e morbidi.
A questo scopo si prestano allo scopo le seguenti specie:
– Ceropegia (con foglioline a forma di more)
– Columnea (ha una bella fioritura e foglie di diverso tipo a seconda della specie)
– Falangio (ha foglie bianche e verdi)
– Filodendro scandens (ha foglie grandi e di un verde intenso)
– Photos (ha foglie variegate)
– Tradescanzia (ha fogliame violaceo)

PIANTE PER COLONNE O GRATICCI
Per ricoprire con un po’ di verde una colonna o un graticcio all’interno di un appartamento si farà sicuramente ricorso a piante rampicanti.
Le più comuni sono:philodendron1
– Cisso (ha foglie variegate in argento)
– Falsa edera (ha fogliame simile all’edera ed è adatto alla coltivazione in appartamento)
– Filodendro (può essere facilmente guidato in senso verticale)
– Photos (ha foglie con macchie bianche o dorate)
– Roicisso (ha un colore lucente)
– Singonio (ha voglie di un bel verde scuro o striate con il bianco)
– Tetrastigma (cresce rapidamente se ha molta luce)

 

Scoprite come curare le piante in casa, date un occhiata alla nostra guida cliccando QUI.

Potrebbe interessarti anche:

Come coltivare una pianta di limone sul balcone di casa
Visite 135
I limoni sono famosi per le proprietà digestive e per il loro elevato contenuto ...
Come curare l’orchidea in casa
Visite 73
Come curare l'orchidea in casa: dritte e consigli per mantenere vivo questo bell...
Come avviene l’innesto a gemma e cos’è realmente
Visite 72
In agricoltura una tecnica molto utilizzata è quella dell'innesto, ovvero dell'u...
Come arredare un giardino d’inverno
Visite 18
Per gli amanti della natura avere un giardino in casa è una grande fortuna perch...
Come scegliere la Stella di Natale
Visite 29
Sarà per il colore rosso, sarà per la caratteristica forma a stella e che ricord...
Come seminare un vaso decorativo con piantine commestibili
Visite 30
Oggi vediamo come coltivare un vaso decorativo dentro casa, con tre chicche comm...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni