eComesifa.it
come-scegliere-stufa-elettrica

Come scegliere la stufa elettrica

Oggi vi spiegheremo come scegliere la stufa elettrica e allo stesso tempo risparmiare. La stufa elettrica è un elettrodomestico più o meno grande il cui scopo è quello di scaldare un ambiente piccolo velocemente.

Per risparmiare sulla stufa elettrica dovete prima di tutto saper scegliere il giusto modello. Ricordatevi che questi elettrodomestici hanno diversi vantaggi, come quello di poter essere spostato in qualsiasi punto della casa dove vi sia una presa si corrente. Quando acquistate la stufa elettrica ricordatevi che deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Deve possedere un timer così da poter essere programmato ed evitare sprechi di energia.
  • Ideali sono i modelli con diverse tipologie di potenza, così da rispettare le esigenze di tutti.
  • Devono essere in linea con le moderne leggi per il risparmio energetico.

Quando scegliete la vostra stufa elettrica però, ricordatevi che esistono 3 modelli differenti principali. Sono:

Stufa elettrica alogena

Funziona con le lampadine alogene, le quali grazie alla corrente si scaldano emettendo calore. E’ forse la soluzione più economica visto che le lampade sono a risparmio energetico. Le stufe alogene arrivano a consumare fino a 1kW. Si parla del consumo massimo. Se l’acquistate con gli interruttori appositi di cui parlavamo prima, potete scegliere il tipo di potenza.

Stufa elettrica al quarzo

E’ simile a quella alogena. Tuttavia invece di possedere lampade alogene, le lampade sono appunto al…quarzo! Il consumo medio è di 800 Watt. Esistono molti modelli tra i quali potete tranquillamente scegliere. Si parte da prezzi davvero molto bassi come 9/10€.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00BED6N30[/asa2]

Stufa elettrica a infrarossi

Il calore viene emesso come raggi infrarossi che vanno a scaldare l’aria. Anche queste stufe garantiscono consumi bassi. Si trovano in commercio dai 10 ai 30 euro. E’ un buon modello, altrettanto valido. Ricordatevi che deve rispecchiare sempre le caratteristiche di risparmio, presenza timer e presenza dell’interruttore per la potenza energetica.

Ricordatevi comunque che acquistare una stufa elettrica non dovrebbe essere vista come soluzione definitiva per riscaldare la casa. Va bene se ad esempio volete portare più calore in una stanza che solitamente resta molto fredda. La cosa importante è non tenere accesa la stufa elettrica per molte ore al giorno e in modo costante, altrimenti i consumi vanno alle stelle e di pari passo anche le bollette!

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B001Q3S39K[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come si pulisce e si lucida il marmo in modo natur... Il marmo, nonostante il suo aspetto, è un elemento delicato e sensibile alle azioni del tempo e soprattutto alla cattiva manutenzione. Mantenere pulit...
Come mantenere al caldo il bagno Non c’è cosa peggiore che svegliarsi la mattina, ancora intorpiditi dal sonno, ed avere un drammatico impatto con il gelido water o con mattonelle del...
Come risparmiare sull’acquisto dei libri di ... L'inizio della scuola è vicino e per molte famiglie si avvicina anche il periodo più difficile dal punto di vista economico. Tra corredo scolastico e ...
Come comprare apparecchi elettronici usati Ormai grazie a Ebay, Subito.it e Kijiji possiamo comprare usato di qualunque cosa, vestiti, mobili, auto, ma l'acquisto di apparecchi elettrici ed ele...
Come risparmiare sulle bollette Con la crisi sempre più famiglie hanno dovuto stringere la cintura perché le tasse e i costi aumentati, ma gli stipendi sono sempre gli stessi, anzi, ...

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it