eComesifa.it
come-scegliere-tv-plasma-oled-lcd

Come scegliere il televisore giusto

come-scegliere-tv-plasma-oled-lcdAl giorno d’oggi è impossibile entrare semplicemente in un negozio, scegliere la televisione che, ad occhio, ci aggrada di più e tornare serenamente a casa. Troppe le specifiche da considerare, ed ecco una guida per capirci qualcosa in più.

Esiste ancora la vecchia lotta tra tv lcd, led e plasma

L’ambiente prescelto per posizionare il nuovo tv ha un’importanza fondamentale per la scelta in negozio. Al di là dell’ovvia disponibilità di spazio, parliamo soprattutto di illuminazione. Se la stanza prescelta è ben illuminata, la scelta che si consiglia è il LED. Questo risulterà utile anche nel caso s’intenda sfruttare il televisore come postazione gaming.

Se l’ambiente presenta invece luci soffuse, come nel caso di un salone, e il televisore viene utilizzato per la visione di film in una stanza della casa per il relax, si consiglia una tv al Plasma o magari OLED.

Nel caso infine non si voglia rinunciare a nulla, e soprattutto si abbia a disposizione una cifra considerevole da spendere, i LED Full Local Dimming sono in grado di unire i pregi del Plasma e degli LCD, per una resa fantastica.

Sul fronte risparmio energetico invece sono nettamente favoriti i tv LED e OLED, dal momento che quasi sempre appartengono a una classe A o superiore. Nel caso del Plasma invece il discorso cambia. Questi modelli non sono più tanto diffusi, e la loro classe purtroppo difficilmente è in grado di superare la C, per un costo discretamente maggiorato in bolletta ovviamente.

Tutte le caratteristiche principali di una moderna televisione

In Italia per molti potrebbe trattarsi di una scoperta recente, ma la risoluzione 720p è già obsoleta. Sarebbe preferibile infatti optare per un FullHD 1080p.

Indispensabile la presenza di una o più porte USB, così da avere la possibilità di collegare i propri dispositivi, guardando foto, video e rendendo molto più comoda la riproduzione di film e musica. Nel caso lo si voglia, molte tv moderne consentono di registrare via USB, attraverso la funzione PVR, che però codifica il video e rende possibile la visione del programma soltanto sulla tv utilizzato.

Ormai è sempre più utile avere una tv connessa alla rete, soprattutto grazie ai tanti servizi online di aziende come Sky e Premium. Avere una presa Ethernet può essere soddisfacente, ma di certo un televisore con WIFI integrato sarebbe di gran lunga preferibile.

Le caratteristiche secondarie delle moderne televisioni

E’ ancora presto per godere realmente di un 3D casalingo. La spesa è eccessiva e per una resa ottimale occorre avere un 70 pollici o più, in pratica un mini schermo cinematografico.

Il 4k è di certo il futuro, ma ad oggi non trova un grande utilizzo. E’ preferibile dunque godere a pieno di un FullHD.

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it