Come scegliere il navigatore satellitare

come-scegliere-navigatore-satellitare-gpsIl navigatore satellitare

ll navigatore satellitare, comunemente detto solo navigatore, è un dispositivo elettronico in grado di fornire informazioni stradali al conducente di un veicolo dal luogo di partenza fino alla destinazione finale. Il dispositivo è dotato di uno schermo con display LCD attraverso il quale si può visualizzare la mappa del percorso da seguire ed in molti casi di un altoparlante per ascoltare la voce guida che ripete le tappe del tragitto. Il dispositivo funziona ricevendo un segnale radio satellitare GPS. Una curiosità, il primo modello di navigatore satellitare risale al 1971 e fu utilizzato dagli astronauti della missione Apollo 15 a bordo di un veicolo lunare della Rover, dotato di un dispositivo molto simile all’attuale navigatore satellitare. Poi è stato il tempo delle mappe geografiche, i nostalgici ricordano ancora la celebre Michelin, fin quando nel 1989 è arrivato il momento del navigatore satellitare per tutti gli automobilisti

Come sceglierlo

Sebbene ormai la maggior parte delle case automobilistiche fornisca in dotazione ai nuovi modelli il navigatore satellitare, gli smartphone di nuova generazione consentono di scaricare mappe e navigatori on line, sono ancora moltissimi gli automobilisti che non lo possiedono e che non utilizzano applicazioni di navigazione. La scelta di un navigatore satellitare si basa, oltre che sul costo del dispositivo, anche sulle sue capacità d’informazione e sulla quantità di mappe disponibili, ovvero la possibilità di aggiornamento dello stesso. A differenza di un navigatore satellitare funzionante attraverso il collegamento ad internet, (in pratica quello utilizzato tramite lo smartphone), il dispositivo satellitare GPS consente una ricezione del segnale costante e senza interruzioni, fattore molto importante per chi deve raggiungere una località collocata magari in una zona impervia e difficilmente raggiungibile.

I vari modelli

I modelli di navigatore satellitare disponibili oggi in commercio sono talmente numerosi che spesso la scelta diventa molto difficile. Dai tradizionali, ma aggiornati e migliorati, Tom Tom o Garmin ai modelli del sol levante che, sebbene offrano funzioni avanzate e spesso soddisfacenti, ad un costo decisamente più economico, non sempre però hanno una lunga durata. Il prezzo di mercato va dai 50/60 euro per dei modelli comuni, spesso di marche sconosciute, ai 130/150 euro per dei modelli sicuramente più affidabili realizzati da aziende di grande fama. Il prezzo cambia in base al display, che può variare dai 3 fino addirittura ai 7 pollici, ed alle mappe inserite al suo interno, alla possibilità di aggiornamento automatico o da remoto , ed anche all’eventuale inserimento nel navigatore di altre funzioni come la situazione del traffico in tempo reali, l’eventuale presenza di distributori di carburanti, officine, alberghi ed altri servizi utili all’automobilista durante il percorso.

Potrebbe interessarti anche:

Come condividere i canali satellitari su più tv
views 495
Certamente godersi il proprio programma TV preferito è un piacere. Ci mettiamo c...
Come localizzare uno smartphone Android o iOS
views 122
La localizzazione di uno smartphone consiste nel vedere, su una mappa online, do...
Come abilitare la localizzazione dello smartphone
views 477
Perdere un telefono cellulare o subirne il furto, vi assicuriamo che è un'esperi...
Come si installa un decoder satellitare
views 66
L’offerta televisiva è letteralmente esplosa da qualche anno a questa parte, pri...
Kippy il collarino GPS per i nostri amici a quattro zampe
views 15
Tutti noi teniamo molto ai nostri cani e gatti, ma può capitare che questi ultim...
Come Usare Navigatore Satellitare Offline con Android e iPhone
views 36
Con l'ultimo aggiornamento di Google Maps è finalmente possibile utilizzare uno ...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: