eComesifa.it

Come scegliere il forno

Il forno è un valido e utile elettrodomestico che non può mancare in casa. Senza di esso molti piatti non potrebbero essere gustati, come la pizza ad esempio, semplice e comune piatto amato da molti. Ma come scegliere il forno adatto alle vostre esigenze? Bene cominciamo dal principio, prima di tutto quante volte accendi il forno? Questa deve essere la prima domanda che deciderà quale forno comprare. Successivamente ami cucinare o sei più per le cose veloci? Anche questo significa molto nella scelta dell’acquisto.

Il forno consuma molto e se viene acceso spesso, la bolletta tenderà a lievitare, un po’ come l’impasto del pane. Dopo che vi saranno risposte a questi quesiti la scelta dell’acquisto sarà molto più facile.

Per rendere le cose più facili adesso faremo alcuni esempi:

  • Per chi vive da solo è sufficiente un piccolo forno. Il mercato ha molto da offrire anche su questi piccoli elettrodomestici, tipo questo QUI.
  • Una o due persone possono ugualmente accontentarsi di un forno scaldavivande di piccole dimensioni. Anche in questo modo è possibile ottenere degli ottimi elettrodomestici che assomigliano ai forni elettrici comunemente venduti.
  • Ovviamente nelle famiglie occorrono forni buoni ma pronti a cucinare qualsiasi pietanza. Questo solitamente è compito della donna, ossia scegliere quale forno comprare.
  • Riguardo i giovani che vivono da soli, come una coppia ad esempio, il forno migliore da comprare è quello a colonna. Ovviamente tutto sempre in base alle proprie esigenze. Anche un normale forno elettrico andrà benissimo, tutto dipenderà sempre da l’utilizzo dell’elettrodomestico.
[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00PCOIFTW[/asa2]

In molti solitamente scelgono i forni elettrici, vediamo come si presentano:

  • 3 modalità di cotture (ventilata, grill e statica)
  • Rotellina che comanda la temperatura
  • Timer che accende e spegne il forno

Questi sopra riportati solitamente sono le caratteristiche che offrano i forni elettrici. Questi elettrodomestici sono facili da usare e comodi allo stesso tempo. Inoltre presentano diversi prezzi da quelli bassi a quelli alti.

Adesso vediamo la differenza tra le 2 funzioni di cottura che presenta un forno elettrico:

  • Ventilato. Cuoce in maniera omogenea i cibi. Inoltre impiega meno tempo a cuocere gli alimenti. Tra le ricette più comuni troviamo patate, lasagne, biscotti e ricette al cartoccio.
  • Statico. Impiega più tempo a cuocere i cibi. Tra le ricette che vengono consigliate ecco cosa troviamo, pizze, pane, dolci e cibi con lievito.
[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00JVLN664[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come utilizzare la pentola in terracotta
views 46
Le pentole in terracotta non vengono utilizzate dalla maggioranza e per tanto, a...
Come si usa il forno a microonde
views 63
Prima di utilizzare un forno a microonde è necessario conoscere bene come fare, ...
Aceto bianco: ottimo alleato nelle pulizie domestiche
views 32
L’aceto di vino bianco è un ottimo igienizzante, si può utilizzare come anticalc...
Principianti in cucina: una guida per cominciare
views 62
Non c’è un’età precisa per cominciare ad appassionarsi alla cucina e alle arti c...
Padella antiaderente o in pietra lavica, quale scegliere?
views 140
In cucina la scelta delle padelle è fondamentale, esistono migliaia di modelli, ...
Come pulire gli elettrodomestici
views 4
La pulizia della cucina e degli elettrodomestici è un'incombenza che grava molto...

Commenta

Seguici su Facebook