Come scegliere il cellulare adatto a noi

Sotto Natale non è raro ritrovarci bombardati di pubblicità che ci propongono i cellulari, o altri gadget tecnologici come iPad, computer e via discorrendo, a dei prezzi davvero bassi e che spesso, per non lasciarci fuggire, acquistiamo con molta fretta. Tuttavia, quando arriviamo a casa, capita che ci ritroviamo a che fare con un cellulare non adatto ai nostri bisogni, o che al contrario, ha persino troppe applicazioni e che non sappiamo nemmeno se useremo. Ecco qualche suggerimento su come scegliere il cellulare adatto a noi.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00GJ2ABO8[/asa2]

Come scegliere il cellulare adatto a noi: quattro consigli per non sbagliare

  1. Prima di fiondarci nei negozi e per evitare di fare un acquisto impulsivo, dobbiamo innanzitutto farci alcune domande e considerare quello che abbiamo bisogno in quel momento: il cellulare ci serve solo per fare qualche chiamata? Oppure, al contrario, lo usiamo per organizzare meglio il nostro lavoro, soprattutto se siamo dei freelance, quindi per noi il calendario, l’agenda e altri vezzi sono importanti? O ancora, ne abbiamo bisogno per andare in internet, magari a leggere le email, quando siamo fuori casa o per altri motivi? O magari, per non doverci portare dietro tutta l’attrezzatura da fotografo, lo usiamo quando siamo in viaggio per scattare delle fotografie? Una risposta sincera a queste domande ci farà già capire se per noi ci vuole solo un semplice telefonino oppure lo smartphone di ultima generazione.
  2. Gli elementi più importanti da considerare prima di fiondarci ad acquistare il nuovo telefonino, sono il Bluetooth, la fotocamera e il wi-fi, ma bisogna vedere se abbiamo bisogno del Gps (o dell’applicazione Google Maps) e della memory card interna, che memorizza dati come file musicali, foto e filmati.
  3. Adesso facciamo un po’ di distinzione tra i vari sistemi operativi. Il migliore sulla piazza è il Symbian, mentre il Windows Mobile viene usato più dai freelance e in genere dalla gente che utilizza più il cellulare per svolgere il proprio lavoro. L’ Android tuttora è uno dei sistemi operativi più diffusi, ma a dispetto di quello che sembra, non è difficile da usare.
  4. Fatte queste considerazioni, valutiamo quanto possiamo spendere in quel momento o, se c’è la possibilità, entro quanti mesi possiamo finire di pagare il cellulare. Per aiutarci, possiamo fare una piccola ricerca in internet per confrontare i prezzi che propongono i diversi rivenditori e anche se è meglio affidarci ad un negozio online oppure ad uno esterno. Successivamente, non appena avremo trovato quello che risponde alle nostre esigenze o che ha in sé quelle caratteristiche che stiamo cercando, procediamo con l’acquisto.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00W1KSK86[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come visualizzare la percentuale della batteria su un iPhone
Visite 23
Come sapete, sullo schermo del iPhone, c'è l'icona che mostra la carica residua ...
Come fare una video diretta su Facebook con l’iPhone
Visite 303
Facebook ha da introdotto la funzione live già da diverso tempo, cioè la possibi...
Come si fa a parlare con un operatore TIM
Visite 79
Ormai quando abbiamo un problema e chiamiamo i vai servizi di assistenza telefon...
Come bloccare i numeri di telefono in Android
Visite 29
A volte capita, se siamo impegnati, di non voler essere disturbati con mille tel...
E’ arrivato Batman: Arkham Underworld
Visite 23
Arriva finalmente Batman: Arkham Underworld, il nuovo titolo di Warner Bros. Int...
Come scegliere tra Samsung S6 e iPhone 6
Visite 9
Non è facile scegliere tra due prodotti altamente tecnologici come l' iPhone 6 e...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni