Come scaricare la rabbia e diminuire lo stress quotidiano

La rabbia e lo stress si accumulano facilmente durante il giorno, specialmente se non conduciamo la vita che desideriamo vivere e se siamo costretti a frequentare persone che non ci piacciono. Per questo motivo in questa guida ti spiegheremo come scaricare la rabbia e come diminuire lo stress quotidiano in modo efficace.

Vediamo qualche consiglio per diminuire lo stress:

  1. Innanzitutto allontanati dalla tua fonte di stress, se è possibile, oppure prenditi piccole pause da essa. Se il problema è lo studio, ad esempio, cerca di migliorare qualitativamente i tempi di lettura e isola l’attività al primo mattino, in modo da avere tutto il resto del giorno libero. Di tanto in tanto, poi, ritagliati delle intere giornate durante le quali non dedicarti ad esso: è solo un piccolo esempio che può essere applicato a moltissime attività stressanti, come il lavoro freelance, le faccende domestiche, la spesa o il pagamento delle bollette.
  2. Cerca di focalizzarti sulle cose belle della tua vita, smettendo di vedere solo le macchie nere sullo sfondo bianco. Hai una bella famiglia o un bel lavoro o dei begli interessi che ti riempiono la vita, non lasciarti condizionare così tanto da un’unica fonte di stress. Se nella tua vita, invece, sono molte le cose che non vanno e che non ti lasciano vivere bene, forse dovresti valutare se è l’ora di cambiare le cose.
  3. Frequenta un corso che ti faccia sfogare o meditare. Se ti senti oppresso, troppo organizzato e tendi ad accumulare lo stress senza sfogare, forse dovresti frequentare un corso di kick boxing oppure dare semplicemente pugni contro un pungiball per scaricare la tua rabbia. Se, invece, il tuo stress è dovuto alla vita troppo frenetica e attiva, potresti seguire un corso di meditazione o praticare dello yoga direttamente a casa.
  4. Se pensi di non avere abbastanza tempo per fare tutte le cose che dovresti, non entrare in panico, piuttosto crea una sorta di routine calcolando i tempi, per arrivare a fare tutte le mansioni. Ricorda, però, di lasciare alcune ore libere sia per i contrattempi che per fare ciò che più ti piace, in modo che la tua vita non appaia troppo programmata, procurandoti ulteriore stress e peggiorando la situazione.
  5. Parla della tua situazione e confidati con qualcuno, spesso questo può aiutare a farti capire che ognuno di noi vive quotidianamente situazioni stressanti e che non è questo un buon motivo per abbattersi e perdere la stima di se stessi. Chiedi aiuto ad un amico oppure tieni sempre come punto di riferimento il consultorio familiare della tua zona.

Commenta su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

Conoscere meglio il medico di base
views 59
Il medico di famiglia, così come il pediatra per i bambini, è di importanza fond...
Cosa fare durante un terremoto
views 59
Cos’è il terremoto? Cosa bisogna fare e cosa no, durante una scossa di terremoto...
I benefici del karkadè
views 12
Il karkadè (Hibiscus sabdariffa) è un infuso che viene preparato con i fiori di ...
Come preparare in casa rimedi naturali con il miele
views 125
Lo sapevi che il miele può essere impiegato come rimedio naturale in tantissimi ...
Rimedi naturali per curare l’infiammazione del nervo sciati...
views 20
L'infiammazione del nervo sciatico è una condizione dolorosa di cui soffrono fre...
Come combattere la cellulite in modo naturale
views 47
Alcuni la chiamano malattia, giocando molto sulle paure femminili, tra le quali ...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni