eComesifa.it

Come scaricare file Torrent da Android

Al giorno d’oggi utilizziamo il nostro smartphone Android come se fosse un vero e proprio computer e quindi, nella maggior parte dei casi, cerchiamo delle applicazioni che siano per lo meno simili rispetto a quelle che utilizziamo solitamente sul nostro PC di casa.

Spesso per trovare le nostre APP preferite, navighiamo anche su siti torrent che magari ci permettono di scaricare qualche serie TV, o qualche canzone priva di copyright e purtroppo ci accorgiamo di non poter scaricare nulla perché di base gli smartphone Android non supportano nessuna applicazione che permetta di scaricare i dati da un file torrent, e questo è un peccato.


Fortunatamente il Play Store è una risorsa infinita di applicazioni che ci consentono davvero di crearci uno smartphone e cucirlo in base alle nostre esigenze. In questo caso abbiamo addirittura anche dei client torrent che ci permettono non solo di scaricare file torrent ma anche di effettuare l’upload dei file, di conseguenza ci permette di condividerlo e questa è sicuramente una funzionalità molto interessante soprattutto per chi vuole scaricarsi qualcosa dallo smartphone senza passare sempre dal computer.

All’interno del Play Store abbiamo anche più o meno le controparti dei client che vediamo già all’interno dei nostri classici computer come utorrent, bittorrent, vuze: insomma, ci sono davvero quasi tutti o per lo meno quelli più conosciuti. Ma in questo caso non vi andiamo a consigliare uno di questi in quanto stranamente non sono molto ottimizzati rispetto al migliore, secondo noi, Fluid.

Fluid è probabilmente il miglior client per Android. Dal punto di vista estetico è davvero molto ben fatto e nonostante esista in due versioni, una pro e una standard ha praticamente le stesse funzionalità, infatti in quella pro, che io utilizzo e che vi consiglio, vi elimina semplicemente le pubblicità che comunque non risulteranno fastidiose. Ciò che colpisce di questo programma è proprio la semplicità che c’è nell’utilizzo dell’applicazione stessa, di fatto è davvero molto semplice trovare tutte le impostazioni della quale abbiamo bisogno.

Ecco, proprio delle impostazioni c’è da parlarne, dato che sono davvero molto complete. Possiamo fare praticamente le stesse cose di un classico client torrent da PC, possiamo gestire infatti tutte le impostazioni in modo davvero semplice. Possiamo gestire la banda, possiamo gestire le directory dove saranno salvati i file torrent, possiamo anche gestire lo scaricamento. Personalmente vi consiglio di farlo quando avete lo smartphone in carica e quando siete ovviamente connessi sotto rete wi-fi. Potete ovviamente scaricare anche sotto rete 4G o 3G, ma ve lo sconsiglio in quanto il traffico dato è davvero elevato, oppure potrete farlo però solamente per scambiare file magari. Il prezzo di quest’applicazione senza pubblicità è di un euro, in pratica il costo di un caffè e conviene. Conviene perché spesso, magari quando siamo fuori e in albergo vogliamo vederci una serie TV e non abbiamo accesso al PC, in questo caso dobbiamo semplicemente scaricarla e visualizzarla.


Potrebbe interessarti anche:

Come scaricare file Torrent da Android ultima modifica: 4 settimane ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: