eComesifa.it

Come salvare i messaggi di Whatsapp

Se siete tra quelle persone che messaggiano moltissimo e come mezzo primario per i vostri messaggi usate la famosa applicazione Whatsapp, sicuramente vi interesserebbe sapere come fare per salvare i messaggi così da poterli ad esempio trasferire nel nuovo smartphone che avete appena acquistato.

Potete seguire diversi procedimenti che vi porteranno tutti a completare il trasferimento dei messaggi così da poterli leggere sull’altro smartphone.

  • Backup in locale: possiamo effettuare un backup in locale, ovvero sullo smartphone stesso, così da non doverlo caricare da nessuna altra parte in modo da garantire che siamo e saremo solo noi ad avere accesso a quei messaggi. Possiamo poi trasferire a mano il backup sul nuovo telefono così da usarlo da lì e leggere tutti i messaggi. Il lato negativo è che se perdiamo lo smartphone con il backup allora il file sarà andato perso per sempre.
  • Backup su Google Drive o Dropbox – dopo aver creato il file di backup sul telefono possiamo caricarlo online sui vari servizi di cloud storage come Google Drive o Dropbox, effettuare poi il download del backup dal nuovo smartphone e leggere così tutti i messaggi archiviati. Un modo facile, sicuro e gratuito di conservare i messaggi non solo in locale ma anche online.

Per fare il backup prima di tutto avviamo Whatsapp, clicchiamo sul menù e poi su Impostazioni, alla voce Chat selezioniamo il backup e infine tappiamo su Esegui Backup, volendo possiamo anche includere i file multimediali tra cui i video ma non ve lo consiglio perché il backup potrebbe diventare davvero grande in quanto i video più sono lunghi e più pesano nella memoria dei dispositivi.

Successivamente clicchiamo su Backup su Google Drive e impostiamo il ritmo di backup, giornaliero, settimanale o mensile, infine clicchiamo su Solo WiFi così evitiamo che WhatsApp usi i dati mobile del telefono quando svolgerà l’operazione di backup.


Potrebbe interessarti anche:

Come salvare i messaggi di Whatsapp ultima modifica: 2 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it