eComesifa.it
Person pouring packing peanuts from one box to another

Come risparmiare sugli imballaggi delle spedizioni

Person pouring packing peanuts from one box to another
Person pouring packing peanuts from one box to another

Per spedire un oggetto, non occorre investire troppo denaro per acquistare scatole, buste imbottite o carta da pacco. Possiamo trovare tutto ciò che ci occorre per imballare le nostre spedizioni semplicemente frugando nelle nostre case. Se volete risparmiare sugli imballaggi delle spedizioni, scegliete il riciclo e seguite queste piccole dritte!

Come risparmiare sugli imballaggi delle spedizioni

Può capitare di dover spedire regali a parenti lontani o oggetti venduti via internet. Per non farci trovare sprovvisti del necessario per l’imballaggio, possiamo mettere da parte materiali che ottimamente si prestano allo scopo, ma di cui non ci rendiamo conto.

  1. Innanzitutto se riceviamo delle spedizioni in buste imbottite, non buttiamole via: proviamo a staccare tutte le etichette presenti e se ciò non fosse sufficiente, con dei fogli di carta bianchi e colla, copriamo gli indirizzi. Appena saranno asciutti potremmo scrivere lì i nuovi dati per la spedizione e con dello scotch trasparente fissare ulteriormente gli indirizzi. Se chi riceverà il pacco è un amico fidato o un parente, non si scandalizzerà del nostro riciclo!
  2. La stessa cosa vale per la plastica da imballaggio Pluriball, volgarmente chiamata “carta scoppiettina” perché formata da fogli sovrapposti contenenti bolle d’aria. Se nei vostri acquisti vi imbattete in piccoli ritagli, non gettateli via (né scoppiateli!!) metteteli da parte perché potranno essere riciclati per nuove spedizioni.
  3. Contenitori quali confezioni in cartone di pasta, cereali, croccantini per gatti, gelati, purè in scatola, etc, se accuratamente smontati e incollati al rovescio, possono diventare delle perfette scatole. Basta soltanto scrivere gli indirizzi, chiudere con dello scotch e il pacchetto è pronto. Poiché il colore del retro delle confezioni di alimenti è di solito grigio, bianco o marroncino, non sarà necessario rivestire il pacchetto con la carta apposita.
  4. Per risparmiare sulla carta da pacco invece, basta semplicemente recuperare i sacchetti marroni che vengono utilizzati per la raccolta differenziata della carta. Una volta rigirati hanno lo stesso colore della carta da pacchi, il logo non è più visibile e, se accuratamente tagliate, possono rivestire anche scatole di grandi dimensioni.
  5. Si può risparmiare anche sulle buste trasparenti che vanno fissate al pacco e che contengono il documento di trasporto. Opportunamente chiuse con dello scotch trasparente, possono essere sostituite dai fogli di vecchi portalistini o da pagine protettive per quaderni ad anelli.

Visto come è semplice risparmiare sugli imballaggi delle spedizioni? Conservando questi materiali avrete sempre tutto il necessario per inviare il vostro pacco. Non resta che scegliere il corriere più vantaggioso e spedire!

Potrebbe interessarti anche:

Come ridurre le spese di manutenzione della piscina La piscina è un toccasana, soprattutto quando sopraggiunge il caldo estivo e non si ha la possibilità di concedersi spesso un bagno a mare. Ma la pisc...
Assicurazione veicoli commerciali: tutte le info per risparm... Assicurare un veicolo costituisce da sempre una spesa che grava particolarmente sui bilanci familiari e soprattutto sui costi di gestione di un'aziend...
Come acquistare l’auto usata giusta e non farsi fregar... Comprare un'auto usata è spesso una necessità ma si rischia di incappare in un venditore scorretto o sprovveduto, un'auto esteticamente perfetta e con...
Come riscaldare la casa e risparmiare soldi In tempi di crisi è sempre il caso di stare attentissimi al consumo di energia elettrica: un aspetto molto importante sia da un punto di vista ambient...
Come realizzare un portapenne in jeans Un modo creativo per raccogliere tutte le nostre penne e matite è quello di creare un portapenne personalizzato magari utilizzando dei vecchi jeans co...

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it