eComesifa.it
come-riconoscere-malattia-reni

Come riconoscere una malattia renale

In occasione della giornata mondiale del rene, sono state molte le persone che si sono interessate di questo organo, del quale hanno approfondito le relative patologie.

In questa guida vi spiegheremo in pochi e semplici passi come riconoscere i sintomi di una patologia renale.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B001QB2MGM[/asa2]
  1. Per prima cosa dovete controllare lo stato delle vostre urine. Queste devono essere sempre chiare e limpide, mentre quando diventano più scure è il sintomo che qualcosa non va. Non devono assolutamente tendere al rosso, potrebbe esserci anche del sangue, e non devono creare una sorta di schiuma.
  2. Poi dovete rendervi conto se avete o meno dolori renali. I reni sono degli organi posti lungo la zona lombare, di conseguenza il dolore renale è facilmente riconoscibile. Se avete forti dolori alla schiena, sopratutto lungo la parte sopra il sedere, e se avete la cosiddetta “schiena bloccata” senza aver subito traumi, è molto probabile voi abbiate una malattia renale.
  3. Cercate di notare i vostri cambiamenti. Segnate se siete particolarmente stanchi, più del solito, se avete un’anemia insensata, cambiamenti d’umore e voglia di dormire. La stanchezza potrebbe essere causata da problemi renali.
  4. Focalizzatevi sull’alimentazione. Le malattie renali molto spesso causano anoressia e inappetenza. Se vi sentite quasi nauseati al pensiero di mangiare e se vi saziate con molta facilità, potreste essere affetti da una malattia renale.
  5. Se avete febbre alta, intorno ai 39 gradi, potrebbe trattarsi di una malattia renale. Assumete i normali farmaci per far scendere la febbre, ma consultate il vostro medico affinché faccia una diagnosi precisa dopo la visita di controllo specialistica.
  6. Spesso le malattie renali possono aumentare il senso di sete: se avete bisogno continuamente di bere, potrebbe trattarsi di una malattia renale, in quanto i vostri organi potrebbero funzionare male a tal punto da lasciarvi disidratati.
  7. Se avete difficoltà a urinare anche a causa di bruciori diffusi, potreste avere i sintomi di una malattia renale. L’uretra solitamente in questi casi tende a infiammarsi: consultate il vostro medico per una diagnosi più precisa.
[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00MA5DX5W[/asa2]

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it