eComesifa.it

Come riconoscere la sensibilità al glutine

sensibilita al glutineLa sensibilità al glutine è un problema differente rispetto alla celiachia e all’allergia al grano. La celiachia può essere classificata come una patologia che provoca un danneggiamento rilevabile alla mucosa dell’intestino, mentre la sensibilità al glutine sono dei sintomi che si affrontano con la sola eliminazione del glutine dall’alimentazione, con l’esclusione di danneggiamenti ai tessuti e valori specifici da evidenziare. Concretamente la sensibilità al glutine è un problema legato all’assunzione di alimenti che contengono glutine. Il glutine è una proteina del grano, presente perciò in tutti gli alimenti a base di farina oppure che la includano. I segnali della sensibilità al glutine sono abbastanza differenti da quelli della celiachia.

Per prima cosa la sensibilità al glutine non è un malessere persistente, perciò può succedere che emerga all’improvviso e perfino che si dissolva superficialmente senza ragione. La sensibilità al glutine si mostra con fastidi all’apparato gastrointestinale e al sistema nervoso centrale. Alcune persone dichiarano di aver avuto difficoltà intestinali, mal di pancia, e altro, dopo aver mangiato dei cibi che includono glutine, altre persone invece, soffrono di mal di testa, altri hanno difficoltà articolari. I segnali possono perfino capitare insieme.

In circostanza di sensibilità al glutine, non si hanno reazioni immunitarie, nel modo in cui accade nell’allergia oppure della celiachia. Non si manifesta con la febbre, e nemmeno con reazioni di shock anafilattico. Per sapere se siamo sensibili al glutine, bisogna fare dei test particolari. I test devono prima di tutto escludere l’esistenza di celiachia. Un metodo abbastanza concreto da provare se c’è la presenza di sensibilità al glutine è eliminare i cibi che lo comprendono nella nutrizione giornaliera, i segnali che ho indicato, non ci sono più. Nel modo in cui si cura ad esempio la celiachia, per guarire dalla sensibilità al glutine, si tolgono dalla nutrizione gli alimenti che lo includono.

Questa cosa non è molto semplice da fare, perché nella produzione dei generi alimentari le farine di frumento oppure le sostanze includenti glutine, ci sono modicamente ovunque. Comunque si possono preferire prodotti che siano contrassegnati con l’immagine della spiga barrata, che significa esattamente Gluten free, vale a dire Privo di Glutine. Per comprendere in modo migliore la sensibilità al glutine, in che modo individuarla e come fargli fronte, si può guardare il sito internet fatto volutamente dalla Dr Shar, www.glutensensitive.net . Dr Schar è un’impresa italiana, dell’Alto Adige, la sua residenza è a Bolzano.

Squisitamente senza glutine
Prezzo di listino: EUR 38,00
PREZZO IN OFFERTA: EUR 32,30
Risparmi: EUR 5,70

Potrebbe interessarti anche:

Come riconoscere la sensibilità al glutine ultima modifica: 2014-09-22T19:01:16+00:00 da rugiadagelida

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: