Come realizzare un porta penne in bambù

Il bambù è un materiale estremamente versatile e resistente, attraverso questo è possibile creare tantissimi oggetti, tra cui anche un porta penne, ed oggi vedremo come realizzare proprio questo oggetto.

Porta Penne e Bambù

Come detto il bambù o bamboo è un materiale molto versatile per mantenendo la sua forza, per realizzare oggetti di qualunque tipo necessita di essere fatto seccare, non abbiate fretta quindi se avete a portata di mano del bambù sappiate che questo abbisogna appunto di qualche tempo per seccarsi e solo allora può essere lavorato.

A questo punto, con il bambù secco vi occorrono altri specifici materiali che andiamo qui sotto ad elencare:

  • Colla vinilica
  • Carta vetrata
  • Set di lime di differenti misure per legno
  • Cartoncino pesante e spesso
  • Metro
  • Matita
  • Pennarello
  • Filo di ferro
  • Pittura protettiva trasparente
  • Pittura acrilica (eventuale)
  • Trapano con punta piccola per legno

Questi sono tutti i materiali occorrenti a creare un porta penne in bambù. La procedura può invece variare sulla base delle vostre personali scelte sul come realizzarlo il portapenne. Le modalità principali sono però essenzialmente due di cui una più semplice e un altra più complessa, partiamo nella descrizione da quella più semplice.

Porta penne N°1bambu2

Partiamo da quello più semplice da realizzare.

  1. Prenderete un unica canna di bambù di larghe dimensioni quindi minimo 8 cm di diametro per arrivare se lo volete a 10 cm di diametro.
  2. Questa canna la dovrete tagliare dove c’è il fondo così da evitare di dover realizzare voi lo stesso, quindi al nodo della canna di bambù in sostanza.
  3. Scartavetrate tutta la canna e poi con le lime anche il fondo per appianare eventuali bozzetti che vi troverete.
  4. Fatto ciò mettete una mano di vernice trasparente protettiva, internamente ed esternamente. Il portapenne è terminato.

Porta penne N°2

Arriviamo al secondo porta penne quello più complesso da realizzare. Qui vi occorreranno invece un numero maggiori di canne che devono avere le stesso spessore, o meglio lo stesso diametro.

  1. Tagliate della stessa altezza, minimo 10 massimo 15 cm, le canne di bambù.
  2. Poi prendete il pennarello e il metro e misurate da entrambi i lati 1,5 cm e segnate su tutte le canne sopra e sotto questa misura con un puntino.
  3. Forate in quel punto con una punta da legno fine. Poi con la lima limate i fori.
  4. Ora scartavetrate tutte le canne di bambù precedentemente tagliate, concentratevi soprattutto sui bordi.
  5. Passate il colore di fondo e lasciate asciugare, oppure alternativamente passate il colore acrilico.
  6. Fatto ciò unite con il fil di ferro tutte le canne forate, inserendo il fil di ferro proprio nei piccoli fori effettuati e poi stringete e avvolgete i due lembi del fil di ferro per poi tagliarli e piegare a forma di O il pezzetto che rimane, così da evitare di farvici male.
  7. A questo punto mettete la colla sul fondo e attaccate il cartoncino pesante che avete preso, lasciate asciugare, girate e il gioco è fatto!

A voi resta solo la scelta del modello da realizzare ma entrambi sono simpatici e funzionali allo scopo come si può comprendere.


Potrebbe interessarti anche:

Come fare le montagne per il presepe
views 10111
Se l'albero di Natale è uno degli addobbi natalizi più semplici da realizzare, m...
Come fare lo slime a casa
views 171
Da qualche tempo è tornato di moda giocare con lo slime, una specie di gelatina ...
Come tagliare i capelli in casa
views 32
Oggi bisogna sempre adoperare massima cautela verso ogni tipo di spesa, per rius...
Come fare un liquido ammorbidente in casa
views 76
Fare il proprio ammorbidente per il bucato in casa, consente di risparmiare dena...
Come creare il calendario dell’Avvento di Natale
views 41
Guida su come realizzare il calendario dell’Avvento con materiali facilmente rep...
Come fare le candele di soia profumate
views 27
Se volete fare delle candele a casa, è molto importante scegliere la giusta comb...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: