eComesifa.it
come-fare-Calza-di-natale

Come realizzare la calza di Natale a maglia

Per realizzare la calza di Natale a maglia avete bisogno solo di lana, e ferri per lavorare. Il 25 dicembre è ancora lontano, ma se iniziate a lavorare la calza di Natale a maglia in questi giorni non vi affretterete all’ultimo momento e potrete realizzare un lavoro perfetto. Abbiamo trovato le spiegazioni per fare la calza di Natale a maglia su una vecchia rivista degli anni ’80 e vogliamo condividerla con voi amici di Ecomesifa che seguite le nostre guide e siete sempre più numerosi.

Per fare la calza di Natale a maglia dovete conoscere i seguenti punti: maglia tubolare, punto coste 1/1, maglia rasata dritta, maglia legaccio e infine il punto treccia. Se siete dei “novelli sferruzzatori” non vi resta che acquistare il libro con tutte le spiegazioni: Il grande libro della maglia.

Per una calza di Natale a maglia servono in totale 50 grammi di filato, una coppia di ferri numero 3, un ferro ausiliario e un ago da lana. Solitamente ai mercatini si trova tutto l’occorrente, ma con un semplice click potete ricevere tutto a casa vostra.

Calza di Natale a maglia: istruzioni

Iniziate lavorando in tondo dall’alto. Avviate 52 maglie e lavorate per 2 giri a maglia tubolare e per 12 giti a punto coste 1/1. Questo primo lavoro dovrebbe essere di circa 3 cm (questo dipende da come usate i ferri) e man mano che andate avanti dovete aumentare di 1 maglia. A questo punto dovete impostare il lavoro nel seguente modo: 4 maglie a punto spina, 6 maglie a punto treccia, 7 maglie a punto spina, 6 maglie a punto treccia, 4 maglie a punto spina. Proseguite per 10 centimetri e lavorate le prime 26 maglie, 3 maglie a legaccio, 20 maglie rasato diritto, 3 maglie a legaccio (inizio del tallone). A circa 5 cm dal tallone, lasciate ferme le prime 8 maglie, lavoratene 10 a maglia rasata, e lasciate sospese anche le ultime 8 maglie. Dal ferro seguente riprendete 1 ai lati una maglia ogni 2 ferri, per 8 volte, seguendo questo schema: quando avete il lavoro a destra inserite il ferro nell’ottava maglia e lavoratela insieme alla prima delle 10 maglie centrali a diritto, lavorate le 8 maglie sempre a diritto e passate l’ultima di quelle centrali senza lavorarla, poi lavorate a diritto la prima delle 8 maglie in sospeso che incontrate, accavallatela e passatela sulla maglia appena eseguita. Quando avrete ripreso tutte le maglie in attesa, riprendete 11 maglie per ogni margine del tallone e proseguite in tondo. Le ultime 27 maglie devono essere lavorate a maglie rasata. Iniziate a diminuire sulle prime e ultime 2 maglie, lavorando 1 maglia rasata ogni 2 ferri per 3 volte. Abbiamo quasi finito la calza di Natale a maglia, a 10 cm dal tallone, all’interno della prima e ultima maglia, dalla parte della maglia rasata, eseguire 1 punto diritto ogni 2 ferri per 4 volte, poi 1 maglia ogni ferro per 8 volte. Infine spezzate il filo, e con l’ago da lana fatelo passare attraverso le maglie, avvicinandole per chiudere sul rovescio del lavoro.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B008F8C8AE[/asa2]

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it