eComesifa.it

Come pulire le persiane

Esistono vari tipi di persiane, che però portano a compimento le medesime funzioni: cercano di garantire protezione alle abitazioni e allo stesso tempo di lasciar penetrare la luce solare, affinché tutto l’ambiente risulti illuminato.

Se avete intenzione di pulire le vostre persiane, ma non sapete come fare, seguite questa semplice guida, che vi fornirà tutte le dritte necessarie affinché possiate svolgere la funzione della danneggiare il materiale né provocare eccessivo trambusto all’interno della vostra casa.

I tipi di persiane

Le persiane sono disponibili in commercio in diversi colori e tonalità, a seconda naturalmente del vostro genere di arredamento, al quale sono perfettamente adattabili. Riescono a proteggere dagli agenti atmosferici quali sabbia, vento, pioggia, neve e per questo sono realizzate in materiali resistenti come il legno, l’alluminio, il PVC, l’acciaio decapato o l’acciaio zincato.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00A6OF6H2[/asa2]

Come pulire le persiane se vivete in una casa singola

Per pulire le persiane, se vivete in una casa indipendente, dovete intanto chiudere completamente le imposte. Quindi potrete procedere riempiendo un secchio di plastica colmo di acqua pulita, per poi inserire alcune gocce di uno sgrassatore, più o meno potente a seconda del materiale delle persiane: se lo sgrassatore è  troppo aggressivo, infatti, potrebbe rimuovere lo strato superficiale delle persiane, invecchiandole precocemente.

Dovrete poi mettere un mocio o un panno all’interno del secchio, strizzarlo un po’ e poi effettuare dei movimenti circolari sulle tapparelle, che rimuovano tutto lo sporco residuo. Dopo che avrete completato la procedura, potrete sciacquare le persiane avvalendovi di una pompa da giardino.

Naturalmente potrete mettere in pratica quest’ultima fase soltanto se vivete in una casa singola e indipendente, dotata di terrazzo o di giardino.

Se le vostre persiane, però, sono in legno, utilizzare uno sgrassatore può essere la scelta sbagliata. Vi consigliamo, invece, di procurarvi un pennello abbastanza lungo, che serva a eliminare accuratamente ogni traccia di polvere dalle persiane. Dovreste in seguito utilizzare uno straccio, imbevuto di un prodotto lucidante, specifico per questo materiale, per rinnovare completamente la superficie e donarle lucentezza.

Come pulire le persiane se vivete in un condominio

Se vivete all’interno di un condominio specialmente ai piani alti, invece, non potete utilizzare la pompa, per evitare di far arrivare l’acqua nelle abitazioni e nei balconi dei condomini che vivono ai piani inferiori.

Per questo motivo potrete utilizzare una macchina a emissione di vapore, che elimina le macchie e la polvere, senza danneggiare le superfici, in quanto non impiega prodotti chimici. Tale macchina ha anche la capacità di depurare completamente le persiane, annientando ogni traccia di germi e di batteri.

Se non possedete questo comodo elettrodomestico, potete utilizzare la stessa procedura spiegata per pulire le persiane, soltanto anziché dall’esterno, dall’interno dell’abitazione.

Quale macchina a emissione di vapore acquistare?

Vi proponiamo questo elettrodomestico ideato da Ariete, molto economico, che produce vapore dall’acqua, eliminando ogni tipo di germi e di batteri.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00O449ACC[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come pulire le persiane ultima modifica: 10 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: