eComesifa.it

Come pulire il display dello smartphone o del tablet

come-pulire-schermo-smartphone

Ormai ogni persona possiede almeno uno smartphone che porta con se 24 ore su 24 e per molti, è diventato un vero e proprio diario di segreti. In esso, infatti, è contenuta la storia della nostra quotidianità tra foto, messaggi e tanto altro. Inconsciamente utilizziamo lo smartphone anche quando abbiamo le mani sporche, ad esempio mentre mangiamo un panino ed all’improvviso arriva un messaggio WhatsApp, subito afferriamo il nostro telefonino e rispondiamo al messaggio appena ricevuto senza badare alle ditate che lasceranno il display unto e sporco.

Quasi tutti, sottovalutano il fatto che che tenere il proprio smartphone pulito non ci protegge solo da germi e virus, ma allunga anche la vita dello smartphone stesso evitando che grassi e sporcizie varie, entrino all’interno del dispositivo tramite le fessure del microfono, altoparlante e jack delle cuffie.pulire-schermo-smrtphone

La maggior parte della gente, pulisce lo schermo dello smartphone utilizzando detergenti vari ma non sempre c’è bisogno di tutto ciò per tenere pulito il display, spesso basta utilizzare un semplice panno in microfibra come quello che utilizziamo ogni giorno per pulire le lenti dei nostri occhiali o il monitor del pc. Un altro consiglio è di non utilizzare mai tessuti che potrebbero essere abrasivi come fazzoletti e tovaglioli di carta dura, nel tempo possono opacizzare e rovinare lo schermo del nostro smartphone (stessa cosa vale per le lenti degli occhiali!).


Se vogliamo necessariamente usare un qualche detergente liquido per lavare il display e la scocca posteriore del cellulare bisogna usare gli appositi prodotti che non rovinano le superfici e si asciugano subito, spesso a base alcolica ma soprattutto bisogna evitare i prodotti a base di ammoniaca e simili perché causerebbero danni permanenti.

Per la pulizia del nostro dispositivo ci basteranno pochissimi oggetti, un panno in microfibra, un cotton fioc, acqua distillata oppure alcool isopropilico.pulire-display-telefonino

Durante il procedimento di pulizia prima di tutto dobbiamo spegnere il dispositivo e, se vogliamo essere pignoli, estraiamo la batteria se il nostro device ce lo permette.  Bisognerà utilizzare pochissima acqua o alcol e non avviare il dispositivo fino a che non si è certi che tutto sia stato ultimato. Quando avremo imbevuto il panno di microfibra con acqua distillata o alcool lo dovremmo passare su tutta la superficie del display senza fare troppa pressione in maniera tale da non arrivare a fare pressione sullo strato LCD rompendolo.

Se abbiamo un dispositivo un po’ troppo sporco e vogliamo togliere eventuali parti di polvere che sono penetrate all’interno delle cavità, possiamo utilizzare un cotton fioc. Se notiamo che sulla parte posteriore o anche lati del nostro smartphone ci sono ancora impronte di sporco che con l’acqua distillata non sono andate via, possiamo utilizzare alcune salviette imbevute o anche un po’ di acqua e sapone ma bisogna fare sempre molta attenzione in quanto i detergenti sbagliati possono danneggiare il dispositivo. Per asciugare bene il dispositivo bisogna passare il panno in sul display del vostro smartphone finché non rimane nessuna zona inumidita, poi possiamo finalmente procedere con l’accensione.


eComesifa.it

Add comment

Seguici:

Ti piace eComesifa.it

Seguici:

Ti piace eComesifa.it