eComesifa.it

Come pulire gli elettrodomestici

come-pulire-elettrodomestici-frigo-lavastoviglieLa pulizia della cucina e degli elettrodomestici è un’incombenza che grava molto sulle attività domestiche. In cucina si depositano grandi quantità di grasso e quest’ambiente deve comunque essere igienico, proprio in virtù del suo uso. La cucina andrà tenuta pulita e gli elettrodomestici detersi nel modo più opportuno. Tra gli elettrodomestici principali ricordiamo il piano cottura, il forno, ed infine il frigorifero. Alcune cucine sono dotate anche di forno a microonde e lavastoviglie.

Come pulire la cucina

Anche se non si ha molto tempo a disposizione, la cucina andrà detersa quotidianamente. Ottima l’adozione di detergenti specifici: sgrassatori o semplicemente acqua e bicarbonato. Periodicamente svuotare i pensili e pulirli con questa soluzione sia all’interno che all’esterno, sgrassare il lavello con acqua ed aceto o detersivo normale tutti i giorni, togliere il calcare con prodotti anticalcare o, in alternativa, con acqua calda ed aceto.

Come pulire il frigorifero

Il frigorifero va pulito periodicamente svuotandolo. La pulizia di questo elettrodomestico può essere attuata sempre con prodotti naturali come acqua ed aceto. Questa soluzione è in grado di sgrassare l’interno pulendolo e eliminando gli odori presenti.

Pulire il piano cottura

La pulizia del piano cottura dipende dal materiale con cui è realizzato. Qualora si possieda piano cottura e lavello in ceramica, non si dovranno utilizzare prodotti aggressivi ma detergenti delicati o acqua e aceto. Se questi accessori sono in acciaio è meglio adottare uno sgrassatore e detergere le superfici tutti i giorni dopo l’uso. Completare asciugando il piano con un panno asciutto eliminando ogni alone. Pulire le griglie tenendole a mollo.

Come pulire il forno di casa

Il forno di casa è senza dubbio l’elettrodomestico più fastidioso da pulire ma, fortunatamente, molti sono dotati di funzione autopulente. Il forno andrà acceso scaldandolo leggermente per ammorbidire lo sporco. Ci si potrà avvalere di prodotti specifici per il forno avendo l’accortezza di areare la cucina. In alternativa, sia acqua ed aceto che acqua e bicarbonato puliscono a fondo senza inquinare l’ambiente. Sarà necessario strofinare le superfici interne e lasciar agire la soluzione per alcuni minuti, terminare passando una pezza pulita sciacquandola più volte.

Pulire la lavastoviglie

La sua pulizia è abbastanza semplice: ci si potrà avvalere dei prodotti specifici venduti sul mercato o di un metodo naturale. Cospargere all’interno dell’elettrodomestico dell’aceto bianco e del succo di limone insieme a del sale fino. Strofinare le superfici e accendere l’elettrodomestico effettuando un lavaggio a vuoto con acqua molto calda.

Ariete Vaporì Jet 4102 Pulitore a Vapore
Prezzo di listino: EUR 40,00
Prezzo in offerta: EUR 33,11
Risparmi: EUR 6,89

Potrebbe interessarti anche:

Come togliere i cattivi odori dagli stampi in silicone Gli stampi da forno in silicone, sono utilizzati spesso per preparare squis...
Come fare un detersivo per i vetri con solo 3 ingredienti Ciao amiche, come sapete, non c'è cosa peggiore che pulire le finestre e sc...
Come pulire i pennelli da trucco I pennelli da trucco, come sapete, possono essere molto costosi e quindi an...
Come pulire un computer portatile Pulire un computer portatile è una cosa semplice da fare, ma è necessario a...
Come si fa un detersivo per pulire bagno e cucina Questo detersivo fai da te, può essere utilizzato per pulire sia la cucina ...

Commenta