eComesifa.it

Come preparare le focaccine di patate alle olive

Le focaccine di patate alle olive sono un’idea semplice e sfiziosa che potete proporre come alternativa alla pizza. Le potete preparare per una cena del sabato e anche per una festicciola, in aggiunta a pop corn e patatine. Il procedimento è facile e il risultato molto soddisfacente, inoltre le potete preparare anticipatamente e conservarle in frigo o addirittura congelarle.

Ecco gli Ingredienti per 15 focaccine circa

  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di patate
  • 100 ml circa d’acqua tiepida
  • 100 ml di latte tiepido
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 5 gr di lievito istantaneo
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale

per condire

  • 100 gr di olive
  • rosmarino q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale grosso q.b.

Come fare le focaccine di patate e olive

  1. Lessate le patate, scolatele e spellatele, quindi schiacciatele con una forchetta e aggiungetevi la farina setacciata.
  2. Formate un incavo al centro dell’impasto dove mettere il lievito e unitevi l’acqua tiepida e lo zucchero.
  3. Lasciate sciogliere il lievito con le dita e amalgamate tutto l’impasto a cui unite anche il latte tiepido, l’olio e anche il sale.
  4. Impastate tutti gli ingredienti, quindi trasferite l’impasto così ottenuto su un piano di lavoro che avete infarinato.
  5. Lavorate la pasta e con l’aiuto di un mattarello, stendetela abbastanza sottilmente.
  6. Formate le focaccine utilizzando un coppa pasta oppure qualunque formina, come un bicchiere.
  7. Coprite le focaccine con un canovaccio pulito e lasciatele riposare per circa 30 minuti.
  8. Nel frattempo, in una ciotola unite l’olio col rosmarino, il sale grosso e le olive snocciolate.
  9. Distribuite il condimento sulle focaccine e infornatele a 180°C per 15 minuti circa.
  10. Sfornate le focaccine di patate alle olive, andranno a ruba.

Potrebbe interessarti anche:

Come preparare le focaccine di patate alle olive ultima modifica: 4 settimane ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: