Come preparare il carbone di zucchero

Per la befana la tradizione insegna che i bimbi buoni ricevono caramelle e biscotti, quelli cattivi carbone.  Per non deludere i bambini più discoli, un’idea simpatica è quella di riempire la calza dell’Epifania con il carbone finto, un carbone fatto di zucchero, che però ha un costo non proprio economico e tanti conservanti.

Hai mai pensato di preparare il carbone di zucchero in casa? Con pochissimi ingredienti e un po’ di tempo libero potrai render felici i tuoi figli.  Non rimarranno delusi della sorpresa e capiranno ugualmente di aver commesso qualche monelleria durante il corso dell’anno.

Ingredienti per preparare il carbone di zucchero fai-da-te

  • 1 uovo
  • 600 gr di zucchero semolato
  • Colorante alimentare nero
  • 200 gr di zucchero a velo impalpabile

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B014HGRAEG[/asa2]

Procedimento per preparare il carbone dolce della befana

  1. Coprendolo con dell’acqua tiepida, fai sciogliere metà dello zucchero semolato in una pentola antiaderente per formare il caramello.
  2. Per preparare la glassa, dividi il tuorlo dall’albume e, con uno sbattitore o le fruste manuali, montalo a neve ferma come per la ricetta delle meringhe.
  3. Per capire quando l’albume è pronto fai la prova del cucchiaio: raccogli la spuma con un cucchiaino e capovolgilo. Se l’albume non cadrà dal cucchiaio vorrà dire che l’albume è pronto. Qualora invece dovesse rovesciarsi continua a montare a neve fino a quando appunto, non resterà “fermo”.
  4. Unisci il rimanente zucchero semolato e qualche goccia di colorante alimentare nero, quindi aggiungi anche lo zucchero a velo.
  5. Amalgama bene il composto, abbassa la fiamma e versalo nella pentola insieme al caramello.
  6. Lascia che il composto aumenti di volume. Non appena si sarà gonfiato, versalo su della carta da forno o su un ripiano di marmo, quindi distribuiscilo uniformemente con una spatola.
  7. Lascialo raffreddare e una volta indurito rompilo in pezzi di media grandezza aiutandoti con la punta di un coltello affilato.

Il carbone finto di zucchero è ora pronto. Se gradisci, guarnisci ulteriormente con poco zucchero a velo, ma senza esagerare, il carbone finto è già dolce così! Non resta che metterlo nella calza della befana e donarlo ai bambini più “cattivi”!

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B0015X719E[/asa2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here