eComesifa.it

Come piantare gli ortaggi senza spendere nulla

Se avete in casa un giardino, questo è il momento ideale per dedicarvi alla semina. La primavera permette infatti, la semina delle piante più delicate, perché le piogge non sono aggressive come d’inverno quando si rischia che le radici vengano estirpate e la terra troppo bagnata le possa dissotterrare.

Se siete inesperti, potete iniziare col piantare l’aglio e la cipolla, ma anche altri piccoli ortaggi tanto utili in cucina.

Il procedimento è molto semplice per dedicarvi a questo tipo di coltivazione, non è necessario nemmeno acquistare i semi, ma potete utilizzare gli scarti di cucina e li potete interrare anche in vaso, quindi va bene avere anche un balcone assolato.

Scegliete i vasi adatti, quelli larghi o allungati in modo che potete unire tanti ortaggi tutti assieme. Partendo dagli scarti, comprereste gli ortaggi soltanto una volta e quindi la procedura di semina è a costo zero.

[asa2]B00DZFUX22[/asa2]

Ecco come fare

Quando in cucina utilizzate le cipolle, la lattuga o il sedano, non gettate via la parte iniziale del gambo, ma tenetela in una bacinella con dell’acqua per 15 giorni, dopodicché interratela e copritela con abbondante terra. Annaffiate ogni giorno, nelle ore mattutine quando il sole è più debole.

Le patate

Al momento dell’acquisto le patate devono avere la buccia integra e liscia, ma può capitare di trovare nella buccia delle piccole radici e allora tagliate la patata ed eliminate la buccia con le radici, dopodiché sotterratela e coprite la parte con uno strato di terra. Dopo un po’ di tempo compariranno dalla terra le prime foglioline e uno stelo che man mano si allungherà. Quando le foglie saranno divenute secche, significa che sotto la terra ci sono delle patatine pronte al raccolto.

L’aglio

Piantare l’aglio è molto semplice in quanto è sufficiente preparare la terra facendo tanti buchini con un legnetto e introdurre gli spicchi d’aglio direttamente nel terreno. Coprite con uno strato di terra non troppo spesso e annaffiate ogni giorno. Vedrete che nel giro di 15 giorni spunteranno le prime foglioline. Si consiglia di piantare gli spicchi d’aglio nell’orto, accanto alle piante più delicate, per proteggerle dai parassiti.

Il basilico

Un suggerimento per piantare il basilico molto originale è quello di partire dalle foglie, senza necessariamente avere a disposizione le radici. E’ sufficiente mettere in un bicchier d’acqua alcune foglie di basilico e aspettare una settimana. Vedrete che dalle foglie compariranno delle radici, quindi le sotterrerete e nascerà una nuova piantina.

Lo zenzero

E’ molto facile coltivare lo zenzero anche sul balcone di casa. Quando lo acquistate e inizia a germogliare, vi basterà interrarlo in vaso, con la parte germogliata verso l’alto. In poco tempo vedrete spuntare una piantina con delle foglie e contemporaneamente si formerà il nuovo zenzero sotto terra.

Il sedano

Seminare il sedano richiede una procedura iniziale dove il tronco privato delle coste deve essere introdotto in un piatto con la base a contatto dell’acqua. Sostituire l’acqua  periodicamente e quando vi accorgerete che dalla parte centrale del cespo saranno comparsi i primi germogli, attendete 3 settimane prima della semina e poi passate all’interramento. Posizionate il sedano in una zona luminosa e avrete così sempre il sedano a vostra disposizione.

Consigli

Per permettere a queste delicate piantine di crescere bene, potete aggiungere alla terra del compost casalingo formato da alimenti naturali di cucina come le bucce di pomodoro.

Quale migliore idea, allora avere un orticello in casa per poter raccogliere tante buone delizie della terra e poi che soddisfazione aver permesso la nascita di tanti ortaggi utili in cucina.

[asa2]B000E6JIB2[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come coltivare i finocchi Il finocchio è un ortaggio che predilige un clima mite per la sua crescita, perfetto per essere coltivato in Italia. Raggiunge fino ai 20 centimetri d...
Come creare una serra per piante Ormai va sempre più di moda possedere una piccola serra per piante in giardino, molte persone solitamente chiamano dei costruttori che provvedono alla...
Come prendersi cura dell’albero di Natale (vero) Ogni anno il solito dilemma: albero di Natale artificiale oppure vero? Dopo esserci occupati della cura dell'albero di Natale artificiale, in questa n...
Come avviene l’innesto a gemma e cos’è realmente... In agricoltura una tecnica molto utilizzata è quella dell'innesto, ovvero dell'unione di due diversi corpi vegetali, allo scopo di dar vita ad un nuov...
Come spostare le piante di limone all’aperto Il limone (Citrus limon) è uno degli agrumi più adatti alla coltivazione in vaso perché ha uno sviluppo radicale limitato. Come tutti gli agrumi teme ...
Come piantare gli ortaggi senza spendere nulla ultima modifica: 7 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it