eComesifa.it

Come ottimizzare, velocizzare e pulire il computer con CCleaner

CCleaner è uno tra i migliori programmi per ripulire e ottimizzare sistemi Windows. Il software, disponibile peraltro con interfaccia in italiano, è distribuito gratis nella sua versione base. Usando CCleaner è possibile in pochi clic ottimizzare, velocizzare e soprattutto mantenere pulito il computer.

Installazione

Una volta scaricato il file dal sito ufficiale del produttore Piriform,  aprire la cartella download (o altra cartella scelta precedentemente in fase di salvataggio del file) ed aprire, come amministratore, il file di setup “ccsetup517.exe”.

Si avvia la configurazione guidata all’installazione; scegliere la lingua “italiano” – di default è selezionato l’inglese – e clic su Avanti.

Vengono visualizzate varie opzioni, tra cui la possibilità di aggiungere un collegamento sul desktop, nel menù start, nel menù contestuale del cestino ecc. spuntare le preferenze desiderate e clic su Installa.

Al termine fare clic su Fine per eseguire subito CCleaner.

Il software offre un menù ricco di funzionalità, raccolte in: pulizia, registro, strumenti e opzioni.

[asa2]B01AJWNXAM[/asa2]

Pulizia

E’ il menù visualizzato all’apertura del programma. E’ possibile – spuntando la rispettiva casella – cancellare cache, cronologia, cookie, sessioni, indirizzi web digitati dai browser installati; rimuovere documenti recenti, auto completamento ricerche, cache dall’esplora risorse; svuotare cestino, file temporanei, appunti, scaricamenti di memoria, file log di Windows, frammenti file di chksdsk dal sistema e poi un’altra serie di opzioni avanzate che si consiglia di usare solo da parte di utenti esperti. CCleaner effettua pulizia non solo su Windows ma anche sui programmi installati, occupandosi di altri browser, oltre a quello di casa Microsoft.

Spuntati i settori da ripulire, tenendo in considerazione che comunque di default già sono selezionati quelli più comuni, fare clic su Analizza per sapere qual è la stima di prestazioni migliorabili e invece su Avvia pulizia per applicare le modifiche da apportare.

Una finestra di dialogo avvisa che saranno cancellati definitivamente i file dalle opzioni in precedenza selezionate, fare ok per procedere, annulla per non eseguire alcuna operazione.

2Come_Ottimizzare_Velocizzare_e_Pulire_il_Sistema_con_CCleaner-minRegistro

Consente di ripulire il registro di sistema Windows, come, ad esempio, dll condivise mancanti, che possono provocare errori, a causa di rimozioni non corrette di uno o più programmi.

Clic su “Trova problemi” per verificare lo stato del registro.

Clic su “Ripara selezionati …” per risolvere problemi rilevati; sarà richiesto di eseguire un backup del registro, fare clic su Sì e salvare il file con nome e infine clic su “Ripara” singolarmente oppure su “Ripara selezionati” per compiere un’azione multipla.

2Come_Ottimizzare_Velocizzare_e_Pulire_il_Sistema_con_CCleaner2-minStrumenti

Include diversi tools, di cui i più interessanti sono: la possibilità gestire plugin del browser, analizzare il disco e ricercare duplicati.

[asa2]B0157V5XC6[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come ottimizzare, velocizzare e pulire il computer con CCleaner ultima modifica: 7 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: