eComesifa.it

Come organizzare una festa di Halloween per adulti

Comunemente si pensa che Halloween sia una ricorrenza adatta solo a bambini e ragazzi, ma chi dice che gli adulti non possano divertirsi allo stesso modo? Proviamo a vedere come organizzare una festa di Halloween per adulti.

Tanto per cominciare, fissate un tema se volete, magari puntando su un aspetto specifico di Halloween, oppure ispirandovi a un horror in particolare: la scelta è vastissima, Hitchcock, Argento, oppure Poe e tantissimi altri, a vostro piacimento, nel caso vogliate evitare il più classico allestimento di Halloween.

Una volta scelto il tema, sarebbe bene già compilare una lista degli invitati, così da avere un’idea di quante persone verranno. Anche gli inviti possono essere parte del divertimento: perché limitarsi a comprare quelli già fatti? Potreste sbizzarrirvi a crearne di originali voi stessi, bastano dei cartoncini colorati, blu scuro, giallo e bianco, e alcuni altri utensili di cancelleria che certamente avete per casa, come squadra, taglierino, matite, pennarelli ecc., di lì potete giocare a ritagliare i cartoncini con le forme tipiche di Halloween che più vi piacciono, pipistrelli, cappelli da strega, fantasmi, ragnatele, zucche, magari potreste usare degli stencil per mettere le figure in rilievo.


Fatti gli inviti, naturalmente vanno spediti, questo almeno un paio di settimane prima della festa, così che gli invitati possano prepararsi il costume e organizzarsi coi propri impegni. Se avete scelto un tema specifico per la festa, fate ben attenzione a specificarlo nell’invito, così che i vostri amici possano adeguarsi.

Ora, terminati i preliminari, si passa all’azione vera e propria. Mettiamo che abbiate scelto di attenervi all’Halloween generico, questo non significa volare basso, anzi, se decorata nel modo giusto, la vostra casa può trasformarsi in un vero e proprio museo degli orrori, da far trasalire invitati e vicini alla sola vista.

Di base, occorrono prima di tutto le zucche intagliate, simbolo di Halloween: se pensate di non essere in grado o se non avete tempo per dedicarvi a questo delicato compito, potete sempre comprare la variante in plastica; in commercio trovate anche delle lampade a zucca, in quel caso potreste sostituire le lampadine normali con quelle rosse o nere, per dare un tocco tetro. Piazzatele in giro per casa, magari negli angoli più strategicamente bui, così da giocare con le ombre.

Dopo le zucche, si passa alle ragnatele finte: spargetele un po’ ovunque, per dare alla casa un aspetto abbandonato. Magari spargete anche qualche ragno finto su tavoli e mobili vari, con dei palloncini gonfiati a elio e pezzi di stoffa bianchi invece potete ricreare i fantasmi. Se poi davvero volete far prender un colpo ai vostri amici, potreste scegliere un tema diverso per ogni stanza: il bagno diventa scena del crimine, con sangue sparso qui e là, la cucina diventa l’antro di una strega e così via. Immergendo del ghiaccio secco in acqua calda ricreerete la nebbia, dei rumori macabri come risate malefiche, cigolii e urla di dolore, facilmente scaricabili dal web, contribuiranno a creare l’atmosfera.

Ora la casa è pronta, non resta che passare al cibo. Tendenzialmente potete restare sul semplice con stuzzichini e patatine, ma se volete andare oltre, i dolci con forme spaventose fanno al caso vostro. Per le bevande meglio far prevalere il colore rosso, come il sangue … e magari aggiungete occhi o dita finti nei recipienti.

Per quanto riguarda l’intrattenimento, poiché si tratta di adulti, non sono necessarie attività particolari, magari un paio di giochi a tema, ma in generale lasciate che la festa scorra da sé.


Potrebbe interessarti anche:

Come organizzare una festa di Halloween per adulti ultima modifica: 2 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it