eComesifa.it

Come organizzare un trasloco con le App per Smartphone

Nella vita di tutti noi, arrivano momenti in cui ci troviamo di fronte all’obbligo di compiere una scelta: ed è proprio in questo senso che il trasferimento rappresenta un’occasione per poter dare una svolta alla propria vita o alla propria professione. Che si tratti di una decisione presa per motivi familiari o sentimentali, oppure dovuta al lavoro che svolgiamo, il trasloco è sempre una fonte di grande stress e fatica. Bisogna fare mente locale, salutare gli amici e organizzare al meglio tutti gli aspetti della nostra nuova vita, dicendo addio alle nostre abitudini: in una situazione del genere, la necessità di dover organizzare i pacchi diventa ovviamente un fastidio di cui faremmo volentieri a meno. Eppure esiste una soluzione che ci renderà questo aspetto meno fastidioso, e addirittura divertente: organizzare il proprio trasloco utilizzando le App per Smartphone, ed evitando di pagare qualcuno che lo faccia al posto nostro!

Addio taccuini: ecco le App

Il trasloco è una vera e propria scienza fatta di misure, di capienza dei pacchi e di logica nel sistemare tutte le cose al posto giusto, senza tralasciare il minimo particolare. Ed affrontare questo momento armati di taccuino e penna non rappresenta certamente il modo migliore per oganizzarsi di tutto punto. E allora perché non affidarsi alla tecnologia, ed in particolare alle App per Smartphone? Voi probabilmente non lo sapete, ma esistono numerose applicazioni che vi permettono di organizzare il vostro trasloco sfruttando la potenza del vostro cellulare, e di divertirvi mentre lo fate. Ecco tutte le App più adatte per organizzare un trasloco.

Organizzate l’inventario della merce con le App

Uno dei momenti più seccanti del trasloco è organizzare l’inventario delle vostre cose. Chiunque abbia già affrontato un trasferimento sa di cosa stiamo parlando: vagare in preda al panico per le stanze della casa, segnando confusamente questo e quello su un foglietto svolazzante, è un’operazione che manderebbe al manicomio persino le persone più attente. Senza poi considerare quante cose ci dimentichiamo di segnare, e quanti particolari apparentemente insignificanti trascuriamo. Da oggi non dovrete più temere l’inventario: grazie all’App “Home Inventory”, potrete realizzare un inventario fotografico di tutte le cose che volete impacchettare, suddividendole in base agli ambienti della casa (ad esempio: cucina, salotto) e ritrovandovele comodamente all’interno di apposite cartelle create sul vostro Smartphone. Inoltre, sfruttando l’App “Box Me Up” potrete creare anche un archivio testuale utilissimo per suddividere la merce e per stabilire come organizzare gli scatoloni. E se avete paura di perdere tutti questi file, utilizzate l’App “Evernote”, grazie alla quale potrete archiviare su un server Cloud tutta la vostra documentazione relativa al trasloco.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00UV6XWTE[/asa2]

Impacchettate ed etichettate grazie alle App

È arrivato il momento più atteso e temuto: riempire gli scatoloni. Una volta che avrete organizzato la logistica con le App precedentemente nominate, dovrete impacchettare tutte le vostre cose e chiuderle dentro le fatidiche scatole. E una volta che l’avrete fatto, non ci sarà modo di sapere esattamente il loro contenuto senza aprirle nuovamente. Per evitare di caricare la vostra memoria di troppe informazioni, o di affidarvi a qualche nota scritta su un quaderno, scaricate l’App “Moving Day”: grazie a questa applicazione, potrete segnare su Smartphone tutto il contenuto delle scatole e realizzare un’etichetta dotata di un codice QR che, una volta letta attraverso la vostra fotocamera, vi dirà esattamente il contenuto degli scatoloni. Il consiglio, dunque, è di acquistare una stampante portatile per Smartphone, così da stampare agilmente le vostre etichette e sapere sempre cosa c’è dentro le vostre scatole misteriose.

Utilizzate le App per chiedere un preventivo

Certo, le App non sono ancora in grado di spedire fisicamente i pacchi, ma si rivelano comunque utili anche al di fuori del semplice impacchettamento delle vostre cose. Come? Grazie alle agenzie di traslochi che hanno scelto di modernizzarsi e di andare incontro alle necessità dei nativi digitali! Esistono, infatti, App come Movart che vi permetteranno di chiedere costi e preventivi per qualsiasi tipologia di trasloco, semplicemente inserendo tutti gli oggetti che intendete traslocare verso la vostra nuova casa!

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00WFYIG7I[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come organizzare un trasloco con le App per Smartphone ultima modifica: 8 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it