eComesifa.it

Come mantenere al caldo il bagno

Non c’è cosa peggiore che svegliarsi la mattina, ancora intorpiditi dal sonno, ed avere un drammatico impatto con il gelido water o con mattonelle del pavimento che sembrano appena uscite dal freezer. E rovinarsi tutto il resto della giornata, con l’umore ed i nervi che vanno in pezzi. Eppure esistono molti modi per poter godere di un bagno riscaldato durante tutto l’arco della giornata, senza per questo dover spendere una cifra enorme in bolletta o sprecare energia inutile. Ed allora vediamo insieme come mantenere al caldo il bagno.

Riscaldate il pavimento con un materassino

Le mattonelle ghiacciate non fanno per i vostri delicati piedini? Allora sarà il caso che vi dedichiate a qualche lavoretto per eliminare questo seccante problema. Innanzitutto dovrete acquistare un materassino riscaldante adesivo che dovrete necessariamente installare al di sotto delle mattonelle: questo significa, dunque, che dovrete fare dei lavori di muratura e collocare questa tecnologia sotto la posa delle piastrelle. Per questo motivo, il consiglio è di adottare questa soluzione nel momento in cui deciderete di ristrutturare il bagno.

Riscaldate gli asciugamani con gli appositi pannelli

Subito dopo una doccia calda, chi non desidererebbe mantenere quella temperatura continuandosi a crogiolare nel classico torpore della sauna? Ed invece, spesso, capita di avvolgersi in asciugamani gelati e di perdere così quella splendida sensazione dovuta al vapore caldo sulla pelle. Anche in questo caso, però, si tratta di un problema risolvibile. Il nostro consiglio, infatti, è di acquistare un pannello portasciugamani riscaldato che possa collegarsi alla corrente elettrica, oppure ai tubi dell’acqua calda. Se non ne avete mai visto uno, dovete sapere che il loro funzionamento è davvero semplice: spesso somigliano a delle larghe scale a pioli, sui quali poter appoggiare gli asciugamani per ritrovarseli caldi al momento dell’utilizzo. Inoltre, essendo pannelli da appendere al muro si rivelano anche un comodo elemento salva-spazio, adatto anche ai bagni più piccoli.


Installate un sedile wc riscaldato

Stufi di sedervi sul water e di schizzare in aria per l’impatto con la porcellana gelata? Allora il nostro consiglio è di acquistare un sedile riscaldato per wc, che potrete comodamente installare sul vostro water e gestire con un telecomando, in modo tale da programmare sempre la temperatura e gli orari di accensione automatica del sistema di riscaldamento integrato. Una soluzione davvero ottimale, senza per questo andare incontro ad una spesa eccessiva.

L’utilità del temporizzatore per docce

Se in famiglia siete numerosi, probabilmente vi sarà già capitato di sottostare alla dura legge delle gerarchie e di farvi la doccia per ultimi, subendo dunque la fine dell’acqua calda ed i fastidiosissimi getti di acqua fredda alternati. Per evitare questa spiacevole evenienza, il nostro consiglio è di installare un temporizzatore per docce, che stabilirà la durata del getto d’acqua e impedirà agli altri prima di voi di esaurire tutta l’acqua calda in circolo.

[asa2]B01AW9EU40[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come mantenere al caldo il bagno ultima modifica: 7 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Seguici su Facebook: