eComesifa.it

Come mangiare con le bacchette cinesi

Ti piace la cucina orientale? Se non lo sai fare, t’insegniamo come mangiare con le bacchette cinesi.

All’apparenza sembra difficile utilizzare le bacchette per mangiare, invece occorre solo prenderci la mano. Di seguito vediamo qualche informazione su queste singolari posate ed una pratica guida su come utilizzarle.

Bacchette cinesi: storia e curiosità

La coppia di bastoncini di legno (che si possono però anche trovare in bambù, avorio ed osso) usati a guisa di posate sono stati inventati in Cina, da cui poi si sono diffuse in varie regioni dell’Oriente. Secondo alcune fonti storiche il loro uso si diffuse grazie alla dinastia Shang (1600-1100 a.C.).

Il termine esatto, in cinese, per indicare la parola bacchette per il cibo è kuàizi (rapido bambù) oppure zhù, termine più antico ma talvolta ancora in uso.

In giapponese le bacchette son dette hashi oppure il termine ancora utilizzato è otemot, oppure waribashi (bacchette divise) utilizzato per lo più per indicare le bacchette usa e getta.

In coreano il termine giusto invece è jeotgarak mentre in vietnamita le bacchette si chiamano đũa.

Come mangiare con le bacchette cinesi: occorrente

  • cibo
  • bacchette (Acquistale QUI)

Come mangiare con le bacchette cinesi

  1. Impugna con la mano destra, o la sinistra se sei mancino/a, una bacchetta a mo’ di penna, quindi il pollice sorregge la prima bacchetta aiutato dall’anulare.
  2. La seconda bacchetta si posiziona fra il medio e l’indice, il medio fa da appoggio ad entrambe.
  3. La prima bacchetta rimane ferma mentre la seconda si muove. Per prendere il cibo si apre la seconda bacchetta e si tira su il cibo richiudendola, a mo di pinza. Impugna le bacchette a metà all’inizio, poi con la pratica sarà più facile spostare le dita indietro.
[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B005CNS50C[/asa2]

Come mangiare con le bacchette cinesi: consigli

Inizialmente mangiare con le bacchette non è facile ma con un po’ di pratica si acquisisce destrezza. Tieni presente che esiste un’etichetta da osservare quando si mangia con le bacchette:

  • Non si gioca con le bacchette, non si fa rumore e non si gesticola;
  • Non si usano per spostare oggetti ma solo per prendere il cibo e prepararlo (girare minestre ad esempio);
  • Raramente si usano per infilzare il cibo;
  • Le bacchette si possono poggiare orizzontalmente sul piatto per tenerle lontano dal tavolo ma non vanno mai lasciate verticalmente infilzate in qualche portata né incrociate (simboleggia la morte);
  • In Corea le bacchette non di posano mai a sinistra del cucchiaio poiché questo è un rituale per i defunti;
  • In Vietnam dopo mangiato non si lasciano le bacchette a forma di V porta sfortuna.

Inoltre in diverse culture non è considerato educato servirsi da un piatto comune utilizzando le proprie bacchette, si useranno quelle apposite oppure le proprie ma utilizzando le altre estremità (quelle che non si portano alla bocca). In linea di massima non si passa il cibo da bacchette a bacchette poiché è un rituale funerario.

Hai già imparato come mangiare con le bacchette cinesi?

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B004P2IY8O[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come mangiare con le bacchette cinesi ultima modifica: 9 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it