Come liberarsi delle api

come-eliminare-api-vespeLe api sono laboriose e se non fosse per loro non avremmo quel miele che addolcisce bevande e cibi però quando conquistano il nostro giardino, o peggio ancora il balcone, dobbiamo liberarcene perché potrebbero pungerci con conseguenze negative. Eliminare le api da soli può essere pericoloso quindi nella nostra guida cercheremo di darvi informazioni utili su questi insetti e sull’intervento dei professionisti, senza trascurare le tecniche migliori per proteggersi in caso di attacco.

Innanzitutto bisogna capire se si tratta di api, di vespe o di calabroni. Spesso questi insetti vengono confusi. Le colonie di api possono raggiungere anche 60 mila insetti e, per riconoscerle si deve osservare il loro colore. Se hanno il corpo peloso tra l’arancio e il marrone si tratta sicuramente di api domestiche e potete osservarle mentre si radunano all’alba o al tramonto ovvero quando lasciano o fanno rientro all’alveare. Per essere sicuri che si tratti di api provate a fotografarle con lo zoom e a confrontare la foto con quelle presenti in rete. In base al tipo di infestazione si potrà pianificare l’intervento. Quando si radunano intorno ad un albero stanno decidendo di creare una nuova colonia, più o meno la metà si allontanano e cercano un nuovo posto. Se rimanete alla giusta distanza dall’alveare le api non attaccano, però infastidirle gettando pietre può essere pericolosissimo. In tutte le zone ci sono apicoltori molto felici di venire a prelevare l’alveare e allevare le api per produrre il miele. Il costo dell’intervento non è molto elevato perché se ci pensate voi gli state facendo un regalo!

Una volta i nostri nonni aspettavano il tramonto per dare fuoco all’alveare e bruciare così tutte le povere api. Mettevano una pezza imbevuta di liquido infiammabile in cima ad un’asta di ferro e la posizionavano nei pressi dell’alveare. Quest’operazione era molto rischiosa sia perché le api potevano uscire e attaccare, sia perché si potevano appiccare grossi incendi. Quindi non vi resta che aprire le pagine gialle o un qualsiasi motore di ricerca online per cercare un esperto in zona.

Un altro consiglio molto utile se le api hanno formato l’alveare in un muro è quello di non chiuderlo con la calce perché sono furbe e troverebbero un’altra via d’uscita rendendo l’intervento del professionista ancora più invasivo. Pensate che spesso quando si trovano negli alberi il tronco e i rami vengono tagliati. Se hanno costruito l’alveare nella canna fumaria non accendete il fuoco perché il calore scioglie il miele e attira altre api e altri insetti.

Potrebbe interessarti anche:

Come eliminare le farfalline del cibo
views 119
Una dispensa pulita e ordinata è la prerogativa prima di tutte le massaie. Spess...
Il miele come prodotto di bellezza
views 22
Il miele è un potente alleato che si prende cura del nostro organismo dalla test...
Come si fa a eliminare i tarli
views 23
Questa nuova guida su www.ecomesifa.it, ha come soggetto i tarli. Questi insetti...
Come fare le candele in cera d’api
views 170
Le candele in cera d'api sono uno degli hobby più gettonati per l'autunno e per ...
Come fare il miele in casa
views 1280
Il miele viene considerato il nettare degli dèi proprio per via del suo gusto da...
Rimedi naturali contro la stitichezza
views 29
La stitichezza o stipsi è un disturbo imbarazzante ben diffuso nell'essere umano...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook: