Come installare un navigatore offline su Android

Al giorno d’oggi quando magari viaggiamo, soprattutto all’estero, abbiamo bisogno di un navigatore completo, che non ci dia problemi di navigazione, con magari dei punti di interesse e soprattutto che non ci dia problemi per quanto concerne il roaming. Soprattutto ultimamente che i costi del roaming sono diventati davvero molto importanti.

Diciamo che al giorno d’oggi quando si tratta di viaggi all’estero l’obiettivo primario è soprattutto il viaggiare low-cost, ma difficilmente troviamo dei navigatori con mappe offline e soprattutto con indicazioni importanti che in un viaggio turistico possono essere davvero molto importanti.


La scelta del navigatore è importante. Al giorno d’oggi bisogna essere attenti anche ai limiti di velocità, di conseguenza l’utilizzo di un navigatore che ci segnala i limiti di velocità, e magari eventuali strade chiuse prima del pedaggio sono molto interessanti. Al giorno d’oggi quello più utilizzato è sicuramente Google Maps, forse maggiormente utilizzato perché è presente all’interno dei device Android di base proprio e questo ci porta ad utilizzarlo in modo diretto rispetto ad andare a cercarlo all’interno del Play Store.

Navigatore offline

La risposta a tutte queste problematiche si chiama Here Maps di Nokia. E’ vero, Nokia in teoria neanche dovrebbe esserci più, ma in realtà Nokia c’è e come e questo programma è davvero ben fatto. In primis è gratis, quindi tutto di guadagnato soprattutto quando dobbiamo effettuare un viaggio low-cost ma soprattutto include la possibilità di scaricare in modo offline tutte le mappe del mondo. Possiamo scaricare infatti in modo gratuito le mappe per esempio dell’Europa, della Germania o anche di tutti i stati che dobbiamo visitare. Non solo navigazione però, Here Maps è anche punti di interesse: ci da consigli sui parchi, recensioni, e soprattutto all’interno delle grandi città Here Maps racchiude un importante database di tutte le linee ferroviarie, autobus e in alcune città racchiude anche il numero di telefono dei taxi. Diciamo molto interessante, anche perché stiamo parlando di tutte operazioni offline che il programma scaricherà, ovvero, che scaricheremo noi prima della partenza.come-installare-navigatore-offline-android

È quindi un programma molto interessante, gratis. Una cosa da segnalare è anche l’ottimo funzionamento delle funzionalità turn-by-turn, quindi nell’utilizzo del navigatore praticamente a piedi. Una volta infatti che il chip GPS del vostro smartphone si sia praticamente scaldato risulterà davvero molto semplice da utilizzare anche nelle grandi città senza avere per forza una copertura dati. Per avere una posizione più precisa potete almeno poggiarvi al Wi-Fi di qualche bar, così facendo la copertura aumenta e il fix del GPS è molto più preciso e veloce.

Ma non solo, quando non siete in modalità offline, e quindi siete con i dati mobili attivi e siete in auto questo navigatore farà un po’ come Google maps, mentre guidate infatti vi segnerà se c’è un percorso più breve o semplicemente vi darà la possibilità di evitare una strada che in quel momento è praticamente piena di traffico. Un’app tutta da provare.


Tag:, , , , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares