eComesifa.it

Come imbandire la tavola di Natale

Natale è ormai alle porte ed è venuto il tempo di pensare all’organizzazione delle cene durante questa magnifica festività, che ogni anno unisce milioni di famiglie in tutto il mondo. A questo proposito, vi illustriamo come imbandire la tavola di Natale in modo originale.

Come apparecchiare la tavola a Natale


  1. Procuratevi una bella tovaglia nuova e pulita, nei toni del bianco o del panna, che possieda qualche decorazione in merletto o in pizzo oppure che abbia delle stampe che ricordano il Natale come renne, pigne, vischi, candelabri, ecc.
  2. Cercate il servizio di piatti migliore che possedete, magari che richiami i toni del rosso o del dorato, due colori molto importanti durante le festività natalizie. Se non ne avete di questi colori, potete tingerli con gli smalti o con le tinte acriliche lungo i bordi o nella parte inferiore: naturalmente non toccate la parte interna, in quanto potrebbe contaminare il cibo.
  3. Procuratevi dei calici, uno per le bibite, l’altro per lo spumante, in modo da brindare tutti insieme durante le cene e per conferire alla tavola un’atmosfera ancora più chic.
  4. Sbizzarritevi, dando vita a piccole creazioni che potranno rendere ancor più originale la vostra tavola: create, ad esempio, dei segnaposto con le foglie d’acero, con le bacche o con le pigne, intrecciando delle foglie tra di loro e incollandole con la colla vinilica o con quella a caldo.
  5. Ponete lungo i posti delle piccole bomboniere, dei ricordi che ogni commensale potrà portare con sé, una volta finita la cena. Procuratevi, ad esempio, delle piccole boccette trasparenti, coloratele con lo smalto e inserite al loro interno dello zucchero bianco o del cotone idrofilo, dopo di che dei piccoli animaletti di plastica, reperibili in qualsiasi merceria a 1 euro, come renne, pecorelle, buoi, ecc: in questo modo i vostri ospiti avranno per sempre un ricordo di questa cena natalizia.

Potrebbe interessarti anche:

Come imbandire la tavola di Natale ultima modifica: 3 settimane ago da eComesifa.it

Commenta

Ti piace eComesifa.it