Come gestire e installare i plugin di WordPress

Cos’è un plugin

Per far funzionare al meglio un blog WordPress è  bene dotarlo dei migliori plugin. Il termine plug-in letteralmente significa “innesto” o “inserimento”. Un plugin è così un programma non autonomo che, se inserito all’interno di un programma principale, lo correda di funzioni aggiuntive. Implementare un blog con i plugin migliora la gestione del blog e le sue prestazioni. Lo rende più efficiente e, in alcuni casi, automatizza delle funzioni che sarebbe impossibile fare manualmente. Vuoi fare qualcosa per il tuo blog? Impara a gestire e a installare i plugin di WordPress.

Come gestire i plugin con WordPress

Anche se non hai familiarità con WordPress, gestire o installare un plug-in su un blog è semplicissimo e  per farlo si deve accedere al pannello di controllo del blog. Nel menù di sinistra, sotto “Aspetto” vi è un menu a tendina con la voce “Plugin”.  Accedendo a quest’area troverai un elenco e una breve descrizione dei plugin presenti sul tuo blog. Dalla stessa pagina potrai disattivare o modificare i plugin installati, aggiornarli qualora vi fossero nuove versioni disponibili o cancellarli definitivamente.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]8820372916[/asa2]

Come installare un nuovo plugin su un blog WordPress

Se vuoi installare un plugin non presente nella lista dovrai invece aprire il sottomenu e cliccare su “Aggiungi nuovo”. A questo punto basterà inserire il nome del plug-in scelto (o la categoria) nel motore di ricerca e vedrai i risultati corrispondenti alla ricerca comparire in una lista. Cliccando sui vari plugin conoscerai le caratteristiche, il nome dell’azienda produttrice e il prezzo di installazione (se il programma è a pagamento). I plugin non vanno scelti a caso. Prima di installarne uno bisogna valutare attentamente l’affidabilità degli sviluppatori, la sua popolarità e, soprattutto, utilità e funzionalità. Per installare un plugin sul blog basterà cliccare su “Installa ora” e non appena il programma verrà scaricato lo troverai insieme agli altri nella sezione “Plugin Installati”. Per mettere in funzione il nuovo plugin resterà soltanto cliccare su “Attiva”. Nel sottomenu oltre a “Plugin Installati” e “Aggiungi Nuovo” vi è la voce “Editor”. Da questa pagina è possibile apportare modifiche ai plugin installati modificandone il codice e utilizzando quindi il linguaggio html. E’ consigliato perciò, non accedere mai a quest’area a meno che non si abbiano le adeguate conoscenze tecniche.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B018QYELV0[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come guadagnare con un sito web grazie ad AdSense (Seconda Parte)
Visite 38
Bene amici, ecco la seconda parte della guida su "Come guadagnare con un sito we...
Come creare un sito web (Prima parte)
Visite 2
Vediamo di capire come creare un sito web. Dobbiamo innanzitutto scegliere quale...
Come si fa a disattivare i Plugin, le estensioni e le add-ons dei...
Visite 35
I browser Internet Explorer e Mozilla Firefox li chiamano "Add-Ons",il browser d...
Come creare un sito web (Seconda Parte)
Visite 10
Creare un sito web: scegliere il CMS, Content Management System La creazione te...
Plugin indispensabili per un blog WordPress
Visite 14
Esistono più di 33000 plugin per WordPress. Alcuni sono gratuiti, altri a pagame...
Come ottimizzare un sito Joomla
Visite 9
Tra i fattori che incidono sull'ottimizzazione di un sito per migliorare il posi...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni