Come fare una ghirlanda di Natale

Stanco delle solite decorazioni per esterni, tutte uguali di casa in casa? Per il pranzo di Natale accogli i tuoi invitati con un’originale ghirlanda fuoriporta.

Non serve che tu sia un professionista del fai da te, con questa guida imparerai a fare da solo una ghirlanda di Natale da appendere alla porta che profumerà di spezie e agrumi.

Fare una ghirlanda di Natale è veloce e per nulla complicato. Coinvolgi tutta la famiglia compreso i bambini: si divertiranno un mondo a reperire l’occorrente in cucina e a fissare le varie decorazioni.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00ET207MG[/asa2]

Occorrente per fare una ghirlanda di Natale profumata

  • Base in polistirolo per ghirlande
  • Rametti di abete
  • Spilli da cucito, guttaperca o fascette di plastica per elettricisti
  • Arance o limoni
  • Chiodi di garofano
  • Pigne piccole
  • Cannella
  • Colla a caldo
  • Spago da cucina

Per fare in modo che gli ospiti trovino una ghirlanda dai colori vivaci e dal profumo ancora intenso, data la deperibilità dei materiali con cui è costruita, si consiglia di realizzare la ghirlanda di Natale direttamente la mattina del 25 Dicembre.

Ghirlanda di Natale profumata: Procedimento

  1. Fissa i rametti di abete alla base di polistirolo con gli spilli fino a coprire l’intera superficie. Non è importante rivestire anche il retro, anzi, per fissare meglio la ghirlanda alla porta e avere maggiore stabilità, sarebbe meglio fare in modo che non vi siano decorazioni sulla superficie posteriore.
  2. Nascondi il più possibile gli spilli o le fascette con le pigne.
  3. Con i chiodi di garofano decora le arance disegnando delle stelline. Basta infilzare a uno a uno i chiodi di garofano nella buccia, seguendo la forma di una stella disegnata a matita precedentemente.
  4. Posiziona le arance sui rametti di abete con una goccia di colla a caldo.
  5. Lega un paio di bastoncini di cannella con lo spago da cucina e applicale alla ghirlanda di Natale.

Se preferisci puoi sostituire la frutta vera con quella sintetica. La tua ghirlanda di Natale sarà meno profumata ma non sarà soggetta a umidità e intemperie. Se avrai cura di non sciuparla potrai riproporla ai tuoi invitati il Natale prossimo.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B009ZBIO4Y[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come scannerizzare documenti ovunque con IRIScan Book 3
Visite 38
IRIScan Book 3 è un regalo di Natale perfetto per chi o per lavoro o per interes...
Come mettere le luci di Natale in una bottiglia
Visite 828
Con una striscia di luce a LED possiamo trasformare una bottiglia di vino in una...
Come organizzare un presepe vivente
Visite 1313
Il presepe vivente viene organizzato per tradizione non solo in alcune regioni d...
Come fare un Secret Santa
Visite 62
Babbo Natale Segreto, mai sentita quest’espressione? Forse no, è meglio conosciu...
Come realizzare la calza di Natale a maglia
Visite 196
Per realizzare la calza di Natale a maglia avete bisogno solo di lana, e ferri p...
Come fare le palline di Natale decorate
Visite 250
Questa è una guida speciale per la realizzazione di varie palline di Natale da m...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni