eComesifa.it

Come fare le casette per il presepe con la pasta di sale

In questa nuova guida, vedremo come realizzare una casetta per il presepe, utilizzando la pasta di sale.

Le origini del presepe.

Il presepe è un’antica tradizione che consiste nel rappresentare artisticamente la Natività: risale ai tempi medievali, ed è maggiormente sviluppato nei paesi meridionali. I personaggi principali del presepe sono Giuseppe e Maria, la mangiatoia, gli angeli, i re magi, il bue e l’asinello. La tradizione vuole che Gesù bambino, venga riposto sulla mangiatoia alla mezzanotte tra il 24 e il 25 dicembre.

I più appassionati, preferiscono costruire da sé le varie componenti del presepe, sfruttando le capacità del fai da te e curando ogni singolo dettaglio. In questo tutorial vogliamo guidarvi nella realizzazione di una casetta per il vostro presepe, utilizzando la pasta di sale.


Procedimento per la creazione della casetta in pasta di sale

Per prima cosa dovete realizzare la pasta di sale, il procedimento è semplicissimo. Con le mani, amalgamate bene i seguenti ingredienti:

  • 4 bicchieri di farina
  • due bicchieri di acqua tiepida
  • due bicchieri di sale fino

L’impasto è pronto quando risulterà ben amalgamato e morbido. La pasta va colorata aggiungendo dei colori acrilici e la cottura deve avvenire in forno a 100 gradi per circa 30 minuti.

Adesso, dovrete procedere manualmente: prendete una buona quantità di pasta di sale e coloratela con la tempera marroncina, infine realizzate la forma di una casetta. Fatto ciò, dovrete creare tutti il resto dei componenti: con un mattarello stendete dunque un po di pasta, che precedentemente avrete colorato di un marrone più scuro e ritagliate la sagoma di porte e finestre. Aggiungente le componenti alla struttura della vostra casetta (basterà semplicemente spingere un po’) ed infine procedete realizzando delle piccole tegole che applicherete sul tetto. Con un po’ di fantasia, potrete aggiungere altri dettagli e decori: ad esempio una piccola canna fumaria, oppure un alberello ricoperto di neve.

Curiosità sul presepe: il più grande del mondo

Il presepe più grande del mondo è italiano e si trova a Manarola, in Liguria. È stato realizzato dal ferroviere Mario Andreoli, utilizzando per lo più materiali di riciclaggio. È formato da ben 300 statuine, a grandezza naturale, ed è illuminato da ben 17.000 lampadine. Il presepe viene acceso ogni anno per il giorno dell’Immacolata, e viene spento il 31 dicembre. Un vero e proprio spettacolo di fama internazionale, che rende il natale di Manarola, uno dei più magici e pittoreschi.


Potrebbe interessarti anche:

Come fare le casette per il presepe con la pasta di sale ultima modifica: 2 settimane ago da eComesifa.it

Commenta

Ti piace eComesifa.it