Guide e tutorial su ogni argomento. Trucchi, consigli utili, rimedi naturali e molto altro

Come fare la confettura di fichi

L’estate sta finendo, ma non siate tristi, perché potete divertirvi in cucina. La guida di oggi infatti è perfetta per conservare il profumo e il sapore dell’estate in un vasetto.

I fichi sono i frutti estivi più amati ma hanno un piccolo difetto: devono essere consumati subito. Però ci siamo qui noi che vi spiegheremo passo passo come fare la confettura di fichi buona come quella della nonna. Il gusto ricercato della confettura di fichi la rende perfetta sulle fette di pane tostato e anche sui formaggi stagionati. Allora siete pronti per fare la confettura di fichi?

Prendete nota degli ingredienti:

  • 1 chilo di fichi
  • 1 limone
  • 600 grammi di zucchero di canne

Ed ora rimbocchiamoci le maniche. Ecco come fare la marmellata di fichi:

  1. Lavate i fichi sotto l’acqua corrente e sbucciateli.
  2. Tagliate i fichi in quattro parti e metteteli in una ciotola.
  3. Sbucciate il limone con il rigalimoni facendo attenzione a non tagliare la parte bianca.
  4. Mettere i fichi a macerare per 24 ore con lo zucchero, le striscioline e il succo del limone.
  5. Il giorno seguente trasferite la frutta in una pentola e cuocete a fuoco basso.
  6. Nel frattempo sterilizzate i vasetti in una pentola riempita con acqua fredda.
  7. Portate a bollore e scaldate per altri 30 minuti.
  8. Estraete con una pinza e lasciate asciugare.
  9. Se notate della schiuma sulla marmellata eliminatela con la schiumarola.
  10. Mescolate per evitare che si attacchi.
  11. Quando la confettura avrà raggiunto la giusta consistenza spegnete il fuoco e lasciate riposare qualche minuto.
  12. Trasferite la confettura nei vasetti sterilizzati aiutandovi con un mestolo lasciando almeno 1 centimetro dal bordo.
  13. Chiudete ermeticamente e capovolgetele su un piano. In questo modo toglierete tutto l’ossigeno e impedirete ai batteri di proliferare.
  14. Potete anche procedere con il sottovuoto mettendo i vasetti pieni di confettura in una pentola con i bordi alti.
  15. Versate l’acqua fredda e coprite con un canovaccio.
  16. Fate bollire per 30 minuti e lasciate i vasetti nella pentola per farli raffreddare.
  17. Per controllare se i vasetti sono sottovuoto, fate la prova del click al centro del coperchio. Infine conservate in dispensa.

Con queste dosi potete riempire circa 7 vasetti di vetro da 100 ml. La confettura di fichi può essere conservata sino a 6 mesi in dispensa e consumata entro 3 giorni dall’apertura del barattolo. Se volete dare un gusto particolare alla vostra confettura di fichi, aggiungete delle noci, delle mandorle, un pizzico di cannella, oppure dello zenzero. Il risultato finale vi sorprenderà!



Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *