Come fare il torrone morbido

In questa guida vogliamo aiutarvi a realizzare uno dei cibi dolci più desiderati del periodo natalizio: il torrone morbido. In questa sezione analizzeremo insieme a voi che ci seguite davvero in tanti come realizzare questo dolce.

In elenco potrete trovare tutti gli ingredienti necessari che servono e di seguito i vari passaggi che servono per la realizzazione del vostro torrone morbido fatto in casa per i vostri famigliari e da proporre sulla tavola dopo il classico pranzo di Natale.

Il torrone morbido è un dolce tipico del Natale che non può mancare per nessun motivo al mondo sulle tavole degli italiani. Chi non mangia almeno un pezzo di torrone il giorno di Natale non può affermare di aver passato la festa a pieno, visto che questo è proprio un dolce che non può mancare. Allora indossate il vostro grembiule bianco e preparatevi nella realizzazione del dolce.

Ingredienti:

  • 1 kg di miele.
  • 1 kg di zucchero.
  • 250 ml di acqua.
  • 250 gr di glucosio.
  • 175 gr di albume d’uovo.
  • 1,1 kg di nocciole sgusciate e tostate.
  • Ostie

Anche solo scrivendo sentiamo già il profumo di questo torrone morbido che sembra realizzabile in maniera facile e veloce. Seguiteci ora in tutti i passaggi per la perfetta realizzazione di uno dei dolci più buoni al mondo.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00MGADOJQ[/asa2]

Preparazione:

  1. Cuocete il miele ad una temperatura di 122 gradi.
  2. Nello stesso momento fate cuocere lo zucchero con l’acqua e il glucosio ad una temperatura di 140 gradi; piccolo consiglio che vogliamo dare è quello riguardante il glucosio che potete trovare in farmacia o in pasticceria.
  3. Montate a neve gli albumi d’uovo nella planetaria.
  4. Mentre la planetaria lavora, versate un filo di miele caldo e subito dopo anche lo sciroppo di zucchero e glucosio.
  5. Fate andare la planetaria ancora per qualche minuto e poi usando una spatola mettete le nocciole.
  6. Preparate una teglia riempiendola di ostie e versateci sopra il composto appena realizzato; ricoprite le ostie rimanenti pressandole appoggiandoci sopra una tavoletta dalla stessa misura della teglia.
  7. Fate raffreddare il vostro composto tagliandolo a pezzi con un coltello bagnato.
  8. Fasciate i vari pezzi che avete appena tagliato con della pellicola alimentare o un foglio di alluminio.

Il torrone morbido fatto in casa è pronto per essere mangiato e servito ai vostri famigliari, amici e parenti lontani che verranno a trovarvi a casa. Una delle pietanze più buone in assoluto potrà anche farvi fare un figurone davanti a tutti grazie anche alla nostra precisa e dettagliata guida sulla realizzazione del torrone morbido. Dopo la realizzazione del torrone morbido, le prossime due guide che vogliamo illustrarvi saranno ancora a base delle tipiche ricette natalizie, ma non volgiamo anticiparvi niente e darvi appuntamento alla nostra prossima guida che vi farà tuffare nel mondo della cucina natalizia con un primo piatto davvero niente male. Seguiteci e migliorerete le vostre qualità per realizzare un pranzo di Natale o una cena della vigilia ad alta qualità.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00P0UWVO8[/asa2]

Potrebbe interessarti anche:

Come fare l’albero di Natale con ghiaccia reale
Visite 56
L’albero di Natale con ghiaccia reale è qualcosa di buono e meraviglioso da pote...
Come cucinare le alghe wakame: ricette e segreti dell’insal...
Visite 31
Le varietà di alghe son davvero molte, ognuna ha le sue peculiarità ed il suo gu...
Come fare la colomba pasquale
Visite 13
La colomba pasquale è il dolce tipico di questa festa che non può mancare sulle ...
Come bere il mate e le sue proprietà
Visite 43
Come bere il mate e le sue proprietà: guida alla più famosa bevanda argentina. S...
Regali di Natale per lui: l’orologio da polso digitale e mu...
Visite 35
Per voi è scattata l'ora di cominciare a pensare ai regali di Natale per lui, ma...
Come preparare il dado granulare a casa
Visite 54
La pastina in brodo è uno dei piatti preferiti dai bambini ma quando si ha poco ...

Lascia un commento



Potrebbero interessarti:

Seguici su Facebook:

eComesifa.it - Guide e tutorial ! Soluzioni ai piccoli problemi quotidiani - by Federico Degni