eComesifa.it

Come fare il punto croce

Le donne che ci seguono da molto tempo finalmente avranno occasione di realizzare quello che non sono mai riuscite a fare: il punto croce. La nostra guida sempre dettagliata e precisa vuole farci entrare in un nuovo mondo dedicato ai ricami e al cucito, interamente dedicato a tutte le donne di questo mondo. Quante di voi sanno già fare il punto croce? E quante di voi non sanno neanche da dove iniziare per fare il punto croce? Ecco che per le seconde categorie entriamo in scena noi con una guida da leggere e con un elenco molto dettagliato di tutto quello che occorre.

Materiale necessario per realizzare un punto croce

  • Disegno
  • Stoffa
  • Aghi
  • Filato o cotone da ricamo.
  • Forbicine da ricamo.
  • Telaio
  • Metro da sarta
[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00LD746BS[/asa2]

Disegno: come primo passo bisogna trovare un modello da cui prendere spunto, uno schema preciso da seguire.

Stoffa: per iniziare è consigliabile la Aida44, stoffa di cotone con la trama a quadretti.

Aghi: devono essere quelli da ricamo, dove la cruna è più grande da quelli da cucito e per iniziare proponiamo una misura di massimo 24 centimetri.

Filato o cotone da ricamo: sono sei capi da utilizzare tutti insieme, ma per iniziare con la stoffa Aida44 ne bastano solo tre.

Forbicine da ricamo: devono essere piccolo e ben affilate.

Telaio: questo è un oggetto che vogliamo mettere in elenco ma consigliabile per quando sarete più esperte.

Schema per un punto croce

  1. Per iniziare determinate il centro del disegno da prendere in considerazione.
  2. Individuate il centro della stoffa e per prendere le misure aiutatevi son un piccolo metro da sarta.
  3. Iniziate a fare le crocette partendo dai punti più vicini al centro.
  4. Per questo tipo di ricamo bisogna utilizzare la tecnica a giri, che significa realizzare prima una crocetta che parte da sinistra e va a destra e successivamente al contrario, una crocetta che parte da destra per terminare a sinistra.
  5. Consigliamo di non tirare troppo il filo, altrimenti nel disegno si noterà e alla fine il lavoro avrà molti errori.

Questo è il modo perfetto per realizzare un punto croce molto carino. Se avete appena iniziato e il lavoro non vi riesce, non arrendetevi e continuate a provare: vedrete che alla fine il disegno che vi siete messe in testa verrà fuori. Per questi tipi di lavoretti e soprattutto per il punto croce ci vuole pazienza, tenacia e molta precisione. Vi auguriamo un buon ricamo e vi consigliamo di utilizzare tutto il materiale indicato sopra, soprattutto per le inesperte e quindi evitate il telaio, un oggetto molto delicato e difficile da usare.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00UFJQO92[/asa2]
Come fare il punto croce ultima modifica: 11 mesi ago da eComesifa.it

Commenta

Seguici:

Ti piace eComesifa.it