Come fare i capelli ricci

Desiderate avere i capelli ricci? Oggi vi spieghiamo come farli in pochissime mosse. In fin dei conti si sa, cambiare è bello e quando si può stravolgere un po’ l’acconciatura proprio non ci dispiace. I capelli ricci è vero, sono difficili da gestire. Tuttavia hanno il grandissimo vantaggio di mascherare molto bene alcuni problemi come ad esempio la piega rovinata dal sudore, una tinta non proprio perfetta, alcuni ciuffi ribelli che neanche la piastra riesce ad addomesticare etc.

Come si fanno i capelli ricci con la schiuma

Fare i ricci con la schiuma è possibile, ma come primissima cosa dovete munirvi di una schiuma per capelli davvero molto buona. Non potete accontentarvi di quella low cost sotto casa e sperare poi di avere un’acconciatura da invidia.

Non è così semplice scegliere la schiuma per rendere ricci i capelli, dovete infatti valutare il vostro capello e capire qual è la più adatta nel vostro caso. La cosa migliore da fare in questo caso, se non siete espertissime, è chiedere il parere di una commessa che si intende veramente dei prodotti che vende.

Una volta che avete acquistato il prodotto, potete procedere. Lavate i capelli come sempre, ma non utilizzate il balsamo. Pettinateli e dopo, asciugateli con l’asciugamano. Applicate subito la spuma, la quantità varia in base alla lunghezza dei capelli. La parte che necessita di più quantità è la lunghezza.

Prendete un phon con relativo diffusore. Se volete un riccio voluminoso, asciugate i capelli tenendo la testa in giù. Ricordatevi però di farlo un’oretta prima di mostrarvi in pubblico, in modo che caleranno un po’ di volume e saranno decisamente perfetti.

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B00IBDVTSU[/asa2]

Come fare i capelli ricci con la piastra

In questo caso dovete saperlo, otterrete più che altro dei boccoli. Le dimensioni variano in base al tipo di piastra, ma noi vi consigliamo di scegliere anche in base al tipo di effetto che volete ottenere. Se vi piace l’effetto romantico e seducente, optate per boccoli molto ampi. Se invece preferite l’aria sbarazzina, i boccoli dovranno essere più piccoli.

Se optate per questo metodo, scegliete una piastra di quelle moderne, che non rovina i capelli. La grandezza del boccolo varierà in base alla larghezza della piastra.

Lavate i capelli, asciugateli come sempre. Applicate un prodotto per proteggere dalla piastra i capelli e suddividete la chioma in alcune sezioni più o meno precise. Iniziate da quelle basse. Le ciocche devono ruotare sulla piastra. Quando avete finito la prima delle sezioni, spruzzate della lacca e proseguite fino ad aver terminato tutti i capelli. Adesso, spruzzate un altro poco di lacca su tutta la testa!

[asa2 tpl=”Horizontal_box” associate_id_set=”ecomesifa”]B004ASNGKE[/asa2]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here